Il PCI sulla questione del referendum in Catalogna

E-mail Stampa PDF

di Fosco Giannini, Segreteria nazionale PCI, responsabile dipartimento esteri

da ilpartitocomunistaitaliano.it

Pubblichiamo come contributo alla discussione sulla "questione catalana"

Il PCI, in relazione all’ipotizzato referendum del 1° ottobre in Catalogna e ai fatti cruenti di questi giorni a Barcellona, stigmatizza severamente, innanzitutto, le modalità violente e repressive messe in campo, attraverso l’esercito e le forze dell’ordine, dal governo spagnolo e a partire da questa sua posizione sente di poter far totalmente proprie le parole di un’importante nota politica dello scorso 19 settembre emessa dal Partito Comunista di Spagna (PCE) a firma del suo Segretario Generale, compagno José Luis Centella Gomez ...


CONTINUA A LEGGERE