Prezzi in rialzo

E-mail Stampa PDF

stockexchange 02di Demostenes Floros | da aboutenergy.com

English version

Nel corso del primo mese del 2018 le quotazioni del petrolio sono aumentate in quanto l'OPEC e i produttori non-OPEC hanno rispettato i tagli

Nel corso del primo mese del 2018, i prezzi del petrolio sono aumentati in quanto l’Organizzazione dei Paesi Esportatori di Petrolio - capitanati dall’Arabia Saudita - e i produttori non-OPEC - guidati dalla Federazione Russa - hanno rispettato i tagli produttivi ad un tasso del 125% a dicembre, in aumento rispetto al 122% del mese precedente. In particolare, la qualità Brent North Sea ha aperto le negoziazioni a 66,57 $/b e le ha chiuse a 69,05 $/b, mentre la miscela West Texas Intermediate ha aperto a 60,37 $/b, chiudendo a 64,73 $/b.


CONTINUA A LEGGERE