Xi Jinping e il socialismo cinese

E-mail Stampa PDF

da www.lacinarossa.net

Xi-JinpingAppena eletto nuovo segretario generale del PCC (Partito Comunista Cinese), il compagno Xi Jinping ha subito incontrato i mass-media notando che la nuova direzione collettiva “non sarà compiacente né dormirà sugli allori". Sotto le nuove condizioni il nostro Partito incontra molte sfide severe; mentre vi sono anche molti pressanti problemi al suo interno che bisogna risolvere, particolarmente: corruzione, distacco dal popolo, formalismi e burocratismo causati da alcuni funzionari del partito.

Per affrontare questi problemi, noi dobbiamo innanzitutto comportarci in modo degno… Nel fare ciò, noi ci assicureremo che il nostro partito rimanga il nucleo di direzione nel far avanzare la causa del socialismo con caratteristiche cinesi” ha notato Xi Jinping. “E’ il popolo che ha creato la storia ed è il popolo che è il vero eroe, oltre alla fonte della nostra forza. Noi siamo ben coscienti che la capacità di ciascun individuo è limitata: ma quando noi tutti siamo uniti, creiamo un formidabile potere e possiamo sicuramente superare tutte le difficoltà.”


Parole assai chiare…

Fonte: “Xi leads top leadership meeting press”, in English.peopledaily.com.cn, 15 novembre 2012