Tibet Fiction: ma cosa succede davvero in Tibet?

E-mail Stampa PDF

da alessandrosquizzato.wordpress.com

dalailama1Il tema dell’indipendenza del Tibet o più propriamente delle rivendicazioni del Dalai Lama tornano stagionalmente nei media nazionali, accendendo – soprattutto nel campo della sinistra democratica e antiliberista – accesi dibattiti. Questa volta (giugno 2012) è per la visita del Dalai Lama in Italia e il passo indietro dell’aministrazione milanese nel dargli la cittadinanza onoraria in occasione dell’Expo. 

Sul tema dominano gli slogan, le “frasi scarlatte”, i j’accuse feroci ma latita l’informazione e una conoscenza anche minima del contesto per cui se ne sentono dire di ogni tipo, buttando nel mucchio bufale del web, ricordi da qualche film, costruzioni personali trasformate in granitiche certezze. Per quanto ami ardentemente le granitiche certezze in genere, trovo spesso più stimolante incrinarle con qualche salutare crepa; per questo ripropongo, riveduto e corretto, un bignami completo e spero esaustivo per farsi una opinione circostanziata sulla questione tibetana che avevo assemblato nel 2008, in occasione delle stesse (identiche) polemiche sorte in occasione delle Olimpiadi a Pechino.


CONTINUA A LEGGERE