Russia e India: quali prospettive per le relazioni bilaterali?

E-mail Stampa PDF

putin modi meetingdi Giacomo Biscosi
da www.ilcaffegeopolitico.org

In 3 sorsi – Il Primo ministro indiano Modi ha recentemente visitato la Russia per dare un’ulteriore spinta alla partnership bilaterale

1. GLI ACCORDI – Questa visita del Premier indiano Narendra Modi, tenutasi la Vigilia di Natale del dicembre scorso, ha rafforzato gli interessi tra gli Stati mantenendo la loro tradizionale amicizia e rafforzando l’equilibrio mondiale multipolare. Inoltre è la seconda visita in Russia in un anno: la prima è stata presso Ufa, capitale della Repubblica di Baschiria, per partecipare ai summit BRICS (Brasile-Russia-India-Cina-Sudafrica) e SCO (Shanghai Cooperation Organisation).

Le moderne relazioni bilaterali tra India e Russia sono cominciate nel 2000 quando il Presidente Russo Vladimir Putin dichiarò, tramite un articolo pubblicato sul periodico The Indu che «la dichiarazione sulla Partnership Strategica tra India e Russia stipulata in ottobre diventa un passo storico»; sin da allora le relazioni indo-russe si sono diversificate enormemente, e oggi sono in forte espansione nelle aree difesa, energia nucleare, idrocarburi, ricerche spaziali, scienza e tecnologia. Queste recenti visite del premier indiano Modi hanno rinsaldato i legami tra i due Stati. Proprio durante il secondo incontro i due Paesi hanno firmato diversi accordi importanti, incluso quello relativo alla produzione in India di elicotteri Kamov 226. La decisione della produzione degli elicotteri in India anziché in Russia corrisponde alla politica del “made in India” richiesta da Modi. 


CONTINUA A LEGGERE