L'omicidio di Zakharchenko

E-mail Stampa PDF

zakharchenko wikipediadi Gianfranco Pagliarulo

da Patria Indipendente, periodico online dell’Anpi

Hanno assassinato il leader indipendentista del Donbass Zakharchenko. Sì riapre così la sanguinosa ferita ucraina. In Occidente si continua a ignorare il ruolo di forze ucraine esplicitamente neonaziste come Svoboda e Pravy Sector e i loro efferati crimini. L'aperto sostegno della UE al governo ucraino è un gravissimo errore: c'è un desolante silenzio sulla guerra di Kiev tuttora in corso contro il Donbass mentre continuano gli omicidi mirati. Declino dell'antifascismo come tessuto connettivo della UE, debolezza verso regimi autoritari e nazionalisti (Ungheria e Polonia), cecità sulla situazione ucraina: così si pregiudica l'autorevolezza della UE e si lascia spazio proprio alle forze sovraniste e razziste.