Golpe in Venezuela: il presidente Maduro annuncia che i comandanti militari hanno reiterato «lealtà totale» al governo

E-mail Stampa PDF

maduro esercitoda lantidiplomatico.it

L’unico legittimo presidente della Repubblica Bolivariana del Venezuela, ossia Nicolas Maduro, ha dichiarato che i comandanti militari hanno reiterato «lealtà totale» al governo costituzionale venezuelano di fronte all’ennesimo tentativo di golpe organizzato da un’opposizione sempre più frustrata. 

Dunque Maduro ha confermato quanto è sembrato chiaro sin dalle prime battute di questo nuovo tentato golpe: tutti i comandanti militari del Venezuela sono fedeli al governo. 


Maduro, che è considerato un ‘usurpatore’ dal burattino di Washington Guaido, ha detto di aver parlato a tutti gli alti ufficiali militari delle forze armate del paese, che gli hanno assicurato la loro "totale lealtà alla costituzione e alla patria".

Ha chiesto ai suoi sostenitori di mobilitarsi di fronte all'ultimo tentativo di Guaido di prendere il potere a Caracas. 

Guaido ha pubblicato un video girato vicino a una base aerea a Caracas, chiedendo un'azione decisiva contro il governo di Maduro. In piedi dietro di lui c'erano diverse persone in uniforme militare - apparentemente destinate a essere una testimonianza vivente del sostegno dell'esercito. L’esponente golpista dell’opposizione lancia da tempo appelli affinché l’esercito si chieri dalla sua parte per rovesciare il governo costituzionale di Maduro. Questi appelli sono sistematicamente caduti nel vuoto con l’esercito che ha più volte confermato la propria lealtà alla Costituzione. 

Fonte: RT - Twitter
Notizia del: 30/04/2019