La petizione dei movimenti sociali in difesa del Venezuela

E-mail Stampa PDF

venezuela noingerenzada lantidiplomatico.it

I movimenti sociali hanno lanciato una petizione contro la nuova ingerenza del Segretario dell'Osa Almagro contro il Venezuela. Nella pagina web i cittadini di tutto il mondo possono firmare un documento che respinge le posizioni interventiste figlie della guerra d'ingerenza attuale contro Caracas.

Oltre alla firma della petizione, attraverso il sito si può accedere ad un documento di 185 pagine che i movimenti sociali hanno consegnato al ministero degli Esteri del Venezuela, il 15 marzo, dopo che Almagro ha presentato la sua "relazione" in cui minaccia nuovamente di invocare la "Carta democratica" contro il Venezuela e di espellere addirittura il paese dall'organizzazione.

"Con la raccolta di firme cerchiamo di creare una coscienza collettiva in cui possiamo trasformarci tutti come attivisti per i diritti umani nella autodeterminazione del nostro popolo, unico in grado di scegliere il proprio destino e definire il futuro del Paese", ha dichiarato Virginia King, membro della Fondazione latinoamericana per i diritti umani e lo sviluppo sociale,  a Telesur.


QUI PER FIRMARE LA PETIZIONE