Internazionale

I “Trumps”

E-mail Stampa PDF

merkel gentiloni trumpdi Ângelo Alves, Commissione Politica del Partito Comunista Portoghese | da avante.pt

Traduzione di Marx21.it

Come aveva previsto il Partito Comunista Portoghese, le misure adottate dal grande capitale e dalle principali potenze imperialiste per cercare di affrontare – dal loro punto di vista di classe – la crisi economica del capitalismo, l'approfondimento delle contraddizioni del sistema e il profondo e complesso processo di riaggregazione delle forze sul piano mondiale, hanno rappresentato essi stessi i semi di nuove crisi.

E' in questo contesto che occorre analizzare alcuni dei più recenti sviluppi sul piano politico e geostrategico. Alcuni di questi non sono nuovi. E' il caso dell'accentuazione della componente militarista e della guerra delle principali potenze imperialiste; della linea di crescente confronto con le potenze emergenti; e dei processi di concentrazione del potere economico e politico e dell'attacco alla sovranità degli stati. Contemporaneamente, la crisi e la stessa offensiva imperialista aggravano rivalità e controversie sia tra settori del grande capitale (che si esprimono sul piano nazionale e internazionale) che tra le potenze e i poli imperialisti.

e-max.it: your social media marketing partner
Leggi tutto...

Le colombe armate dell’Europa

E-mail Stampa PDF

Nato mare copertinadi Manlio Dinucci
da ilmanifesto.it

Ulteriori passi nel «rafforzamento dell’Alleanza» sono stati decisi dai ministri della Difesa della Nato, riuniti a Bruxelles nel Consiglio Nord Atlantico.

Anzitutto sul fronte orientale, col dispiegamento di nuove «forze di deterrenza» in Estonia, Lettonia, Lituania e Polonia, unito ad una accresciuta presenza Nato in tutta l’Europa orientale con esercitazioni terrestri e navali. A giugno saranno pienamente operativi quattro battaglioni multinazionali da schierare nella regione.

Sarà allo stesso tempo accresciuta la presenza navale Nato nel Mar Nero. Viene inoltre avviata la creazione di un comando multinazionale delle forze speciali, formato inizialmente da quelle belghe, danesi e olandesi.

Il Consiglio Nord Atlantico loda infine la Georgia per i progressi nel percorso che la farà entrare nella Alleanza, divenendo il terzo paese Nato (insieme a Estonia e Lettonia) direttamente al confine con la Russia.

e-max.it: your social media marketing partner
Leggi tutto...

Contro l'aggressione dei nazisti di Kiev al Donbass una petizione di cittadini dell'Unione Europea

E-mail Stampa PDF

ucraina petizione donbassa cura di Marx21.it

“Come abitante dell'Europa aggiungo la mia firma per associarmi alla denuncia delle violazioni dei diritti umani da parte dell'Ucraina nel Donbass”. Così si esprimono i cittadini dell'Unione Europea, autori di una petizione online, segnalata dai compagni del Partito Comunista di Ucraina, che è indirizzata al Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite e che ha già raccolto migliaia di adesioni.

A supporto dell'iniziativa, è stato creato anche il progetto internet 101life.net, dove è contenuto l'elenco con i nomi e le fotografie degli oltre 100 bambini morti in conseguenza dell'aggressione nazista sostenuta da USA/UE/NATO, insieme al testo della petizione che condanna le azioni delle autorità ucraine e del presidente Petro Poroshenko.

Questi cittadini dell'UE chiedono alla comunità internazionale di premere sulle autorità ufficiali di Kiev, perché interrompano i combattimenti nell'est dell'Ucraina e risolvano il problema del conflitto interno al paese mediante la ricerca del consenso nazionale.

e-max.it: your social media marketing partner
Leggi tutto...

Sicurezza e difesa: libro bianco o nero?

E-mail Stampa PDF

librobianco presentazioneComunicato stampa di Pax Christi

da paxchristi.it

Cambia la Costituzione. Muore la politica.

Pax Christi Italia non ci sta! Il Consiglio dei ministri ha approvato il 10 febbraio 2017 il disegno di legge per l’implementazione del «Libro Bianco per la sicurezza internazionale e la difesa» che demolisce la nostra Costituzione, in particolare gli articoli 52 e 11. Qualcuno parla di golpe industriale-militare e di stravolgimento della Costituzione.

Noi vogliamo sperare di no ma non possiamo tacere la nostra forte preoccupazione!

La difesa della Patria stabilita dall’art. 52 viene riformulata quale «contributo alla difesa collettiva dell’Alleanza Atlantica e al mantenimento della stabilità nelle aree incidenti sul Mare Mediterraneo, al fine della tutela degli interessi vitali o strategici del Paese».

e-max.it: your social media marketing partner
Leggi tutto...

"La disobbedienza ai trattati non è realistica. È necessario superare l’euro"

E-mail Stampa PDF

euro moneta 672x351 672x300di Domenico Moro
da controlacrisi.org

Pubblichiamo come contributo alla discussione

Uno dei maggiori limiti della sinistra sta nel confondere l’europeismo con l’internazionalismo e pensare che il superamento dell’euro sia deleterio o una proposta di destra. La creazione di un “demos europeo”, mediante una agenda europea dei conflitti e dei movimenti, o la proposta di realizzare un movimento europeo contro l’austerity e il neoliberismo, basato sulla disobbedienza ai trattati, non sono proposte realistiche. Esse non tengono conto del contesto: l’integrazione valutaria europea. L’euro è stato pensato con uno scopo preciso: bloccare ogni capacità di risposta e di resistenza dei salariati alla riorganizzazione dell’accumulazione capitalistica. La finalità di tale riorganizzazione è semplice: compensare il calo del tasso di profitto tagliando i salari e il welfare e eliminando le imprese e le unità produttive in “eccesso”.

e-max.it: your social media marketing partner
Leggi tutto...

Seminario Internazionale contro le basi militari straniere (4-6 maggio 2017)

E-mail Stampa PDF

fuera basesL'invito del Consiglio Mondiale della Pace (CMP)

da cebrapaz.org.br

Traduzione di Marx21.it

Il Consiglio Mondiale della Pace (CMP) ha lanciato un appello alla partecipazione al V Seminario Internazionale della Pace e per l'Abolizione delle Basi Militari Straniere, che si svolgerà a Guantanamo, Cuba, tra il 4 e il 6 maggio 2017. Oltre che dal CMP, l'importante evento è organizzato dal Movimento Cubano per la Pace e la Sovranità dei Popoli (MovPaz) e dall'Istituto Cubano di Amicizia con i Popoli. Tra i promotori vanno segnalati l'Organizzazione della Solidarietà ai Popoli di Asia, Africa e America Latina (OSPAAL), il Centro Martin Luther King Jr. e il Centro di Riflessione Oscar Arnulfo Romero. Anche tutte le entità antimperialiste che fanno parte del CMP promuovono la campagna globale contro le basi “avamposti dell'imperialismo” I contatti per le informazioni riguardanti la partecipazione all'evento sono indicati nel comunicato di MovPaz in cebrapaz.org.br.

e-max.it: your social media marketing partner
Leggi tutto...

La previsione esatta di Putin

E-mail Stampa PDF

10 anni dopo, le preoccupazioni di Putin, espresse nel discorso alla conferenza di Monaco sulla Sicurezza Internazionale del 2007, si sono rivelate pericolosamente esatte.

e-max.it: your social media marketing partner
Leggi tutto...

Il Segretario Generale della NATO chiede (ancora) di aumentare la spesa per la difesa

E-mail Stampa PDF

stoltenberg natoda lantidiplomatico.it

Il Segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ritiene "prioritario" per l'Alleanza Atlantica la domanda di aumento delle spese per la difesa.

"Non importa la lingua, la cosa più importante è riuscire, [...] ad aumentare spese per la difesa, e questo è esattamente quello che stiamo facendo", ha detto Jens Stoltenberg, alla tradizionale conferenza stampa organizzata alla vigilia di una riunione ministeriale del 28, presso la sede di Bruxelles della NATO, di oggi15 febbraio.

"La spesa della Difesa, la condivisione degli oneri è la nostra priorità", ha insistito.

Alla vigilia di ricevere per la prima volta a Bruxelles, il nuovo Segretario della Difesa statunitense James Mattis, il Segretario generale della NATO ha annunciato che nel 2016 le spese per la difesa degli "alleati europei e il Canada" erano aumentate del 3 , 8%, un aumento più "significativo" del previsto. L'eccedenza rispetto al 2015 è di circa $ 10 miliardi, ha detto il Segretario Generale della NATO, e sempre più l'Alleanza si avvicina all'obiettivo di spesa militare del 2% del PIL.

e-max.it: your social media marketing partner
Leggi tutto...

Pagina 1 di 240