Internazionale

La Siria denuncia l’accordo sul petrolio tra Stati Uniti e curdi

E-mail Stampa PDF

Syria Civil WarA cura di Mauro Gemma per Marx21.it

La Siria ha definito “furto” e “contratto tra ladri” l'accordo sul petrolio siriano stipulato dagli Stati Uniti e dalle cosiddette Forze Democratiche Siriane (FDS) a maggioranza curda. "Un contratto tra ladri che rubano e ladri che comprano", accusa il governo di Damasco.

l ministero degli Esteri siriano ha denunciato, in una dichiarazione riportata dall'agenzia di stampa SANA, un "accordo firmato dalla milizia FDS e da una compagnia petrolifera statunitense per rubare il petrolio siriano (...) con il sostegno dell'amministrazione statunitense".

Leggi tutto...

Bielorussia, l'ennesima figuraccia dei media di regime

E-mail Stampa PDF

lukaschenkodi Carlo Formenti

da https://www.lantidiplomatico.it

Spazio enorme su tutti i media di regime per gli scontri di piazza in Bielorussia, il tentativo di alimentare una nuova "rivoluzione arancione" in stile ucraino è palese.

Leggi tutto...

Nuovi passi per aumentare i consumi

E-mail Stampa PDF

bambino padra bandieracinadi Ouyang Shijiag

da http://www.chinadaily.com

traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it

Allinearsi agli sforzi del governo per garantire le "sei priorità" e la stabilità in sei settori

Leggi tutto...

L'imperialismo nel trentennio della ri-colonizzazione

E-mail Stampa PDF

b61edi Andrea Martocchia (saggista, Centro di documentazione "Giuseppe Torre", Bologna)

Intervento alla iniziativa “Guerra alla Guerra” organizzata da organizzato da Noi Restiamo e Rete Dei Comunisti a Bologna il 15 gennaio 2020

Con la presidenza Trump si è chiusa una fase, durata trent’anni, caratterizzata da politiche occidentali mirate a ripristinare l’egemonia – ricolonizzazione – nei paesi del Sud del mondo e dell’Est europeo intendendo quest’ultimo a tutti gli effetti come spazio coloniale interno al Vecchio Continente.

Leggi tutto...

L'alleanza dei Five Eyes potrebbe espandersi per contrastare la Cina

E-mail Stampa PDF

b61 12 bombadi Patrick Wintour

da https://www.theguardian.com

traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it

un interessante articolo del 'the guardian' sullo scontro con la Cina visto dalla prospettiva britannica

Sono stati avviati piani per mettere in comune risorse strategiche e ridurre la dipendenza dell'occidente dalla Cina

Leggi tutto...

Anche se ci fosse una nuova guerra fredda Washington difficilmente potrebbe vincerla

E-mail Stampa PDF

air force 500x333di Ai Jun

da https://www.globaltimes.cn

Traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it

In questi giorni molte persone si svegliano ogni mattina trovandosi più vicini ad una nuova guerra fredda tra Pechino e Washington, grazie alle incessanti e folli provocazioni dei falchi anti-cinesi statunitensi. Anche se non è ancora chiaro se questa nuova guerra fredda sia in corso, negli Stati Uniti è emersa una voce - se gli Stati Uniti hanno fatto crollare l'Unione Sovietica, perché non possono far crollare la Cina? La voce riflette perfettamente la mentalità del Segretario di Stato americano Mike Pompeo in marcia sulla via per raffigurare la Cina come il nemico della guerra fredda. Ma Pompeo non rappresenta gli Stati Uniti. Ha cercato di vendere la cosiddetta teoria della minaccia cinese, ma ci sono ancora americani sani di mente che vedono attraverso le sue menzogne, alcuni sostengono che "disonora il Dipartimento di Stato" e che "tutto quello che dice a proposito della veridicità è per definizione privo di significato".

Leggi tutto...

Sbugiardato il rapporto del New York Times sul 'lavoro degli Uiguri

E-mail Stampa PDF

xinjiang cinadi Liu Xin e Yin Yeping

da https://www.globaltimes.cn

traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it

con questo articolo il Global Times ha risposto ad una 'inchiesta' del New York Times che denunciava il 'lavoro forzato' nello Xinjiang. Questa 'inchiesta' è solo l'ennesima montatura figlia dell'isteria anti-cinese

Leggi tutto...

La distruzione del pianeta e le migrazioni di massa

E-mail Stampa PDF

immigrazionedi Alessandro Pascale

[INTRODUZIONE - Quello che segue è il capitolo 15.6 di A. Pascale, 
Il totalitarismo liberale. Le tecniche imperialiste per l'egemonia culturale, La Città del Sole, Napoli 2018, pp. 444-447. Con il presente scritto continuiamo (per recuperare gli scritti precedenti si veda qui), in anteprima per Marx21.it, la pubblicazione del capitolo finale dell'opera, in cui dopo aver posto le premesse analitiche e presentato per grandi linee la “questione cinese” e l'attualità del socialismo si cerca di trarne alcune conclusioni politiche. 

Leggi tutto...

L'attuale governo degli Stati Uniti è di fatto un regime tirannico: editoriale del Global Times

E-mail Stampa PDF

us statualiberta grungeda https://www.globaltimes.cn

Traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it

Nel suo discorso di giovedì il segretario di Stato americano Mike Pompeo ha nuovamente sferzato la Cina per la sua "tirannia". La tirannia era un concetto spesso usato dall'Occidente per accusare l'Unione Sovietica durante la guerra fredda. Pompeo sta cercando di mobilitare l'Occidente in una nuova guerra fredda contro la Cina, rianimandola in chiave anti-cinese.

Leggi tutto...

Roma: crocevia tra Washington, Mosca e Pechino

E-mail Stampa PDF

portaerei oceanodi Maurizio Vezzosi

da https://www.quadrantefuturo.it

Le rotte che lo attraversano e le faglie di instabilità che lo circondano fanno del 
Mediterraneo uno tra gli spazi marittimi più importanti del pianeta. Le profonde trasformazioni degli equilibri globali stanno segnando il lento declino di vecchie egemonie – o almeno, il loro ridimensionamento – e l'affermazione di nuove. La pandemia del Covid-19 ha scatenato un'accelerazione iperbolica di queste tendenze, rinnovando la centralità internazionale del Mediterraneo, e della penisola che vi si protende.

Leggi tutto...

Pagina 1 di 325