Comunisti oggi

“Dobbiamo collegare l’uscita dal conflitto nazionale della Catalogna con una proposta repubblicana e federale”

E-mail Stampa PDF

Edu NavarroIntervista di Gema Delgado a Eduard Navarro, Segretario generale del PSUC VIU

Traduzione di Giusi Greta Di Cristina* per Marx21.it

In “Mundo Obrero”, testata storica dei comunisti spagnoli, l'intervista al Segretario generale del Partito Socialista Unificato di Catalogna, rilasciata poco prima che precipitassero gli avvenimenti a Barcellona, con la dichiarazione unilaterale di indipendenza.

“Andremo avanti combattendo per agganciare il discorso nazionale con quello sociale, come storicamente abbiamo sempre fatto, avanzando verso un processo costituente di tutti i popoli della Spagna”.

Leggi tutto...

Lusinghiero il risultato dei comunisti nelle elezioni regionali del Venezuela

E-mail Stampa PDF

pcv conferenzastampadi Partito Comunista del Venezuela (PCV)
da prensapcv.wordpress.com

Traduzione di Marx21.it

La partecipazione alle elezioni ha dimostrato la maturità politica del popolo venezuelano

Il Partito Comunista del Venezuela (PCV) ha espresso soddisfazione per la dimostrazione di maturità politica dei lavoratori venezuelani con la massiccia partecipazione alle elezioni regionali, in quanto rappresenta un chiaro messaggio di rifiuto dei settori fascisti e del loro programma di violenza attuato per vari mesi nelle principali città del paese.

Lo ha dichiarato Carlos Aquino, membro dell'Ufficio Politico del PCV, il quale ha sostenuto che “si è avuto un rifiuto significativo da parte di diversi settori della politica violenta e “guarimbera” che non riflette le posizioni e le opinioni di quel popolo molto eterogeneo che sostiene ancora i settori dell'opposizione”.

Leggi tutto...

Il Nepal verso il socialismo? L’unità dei partiti comunisti aspira alla maggioranza!

E-mail Stampa PDF

nepal comunistida sinistra.ch

Che i comunisti rappresentassero una corrente politica importante nella società nepalese è cosa nota da tanti anni: lo erano persino sotto la monarchia, figuriamoci oggi che proprio su loro iniziativa è stata istituita la repubblica. Più sorprendente è che tre partiti marxisti che fino a poco tempo fa erano in conflitto fra loro comunichino ora l’inizio di un processo che porterà alla nascita di un nuovo partito comunista unificato. I due maggiori partiti comunisti del Nepal e un gruppo minore hanno deciso infatti di unirsi in una sola forza politica sulla base di un accordo di sei punti firmato nei giorni scorsi. Il processo di fusione porterà verosimilmente alla costituzione del più grande partito politico del paese asiatico.

Leggi tutto...

Il Partito Comunista Cinese allo specchio

E-mail Stampa PDF

pcc 19mocongressodi Diego Angelo Bertozzi
e Francesco Maringiò per Marx21.it

Congresso e Socialismo con caratteristiche cinesi per una nuova era

Per settimane l’avvicinamento al 19° congresso del Partito comunista cinese è parso, soprattutto in occidente, un inseguirsi frenetico di puntate di un serial televisivo, tutto incentrato su dinamiche esclusivamente personali, in special modo sulla figura del segretario Xi Jinping il cui unico obiettivo – questo il senso della trama – era quello di perpetuare il proprio potere a scapito degli avversari di turno, promuovendo amici e sodali. A poche ore dalla sua conclusione (dove tutto sembrava scontato, a leggere i media mainstream) la realtà si è incaricata ancora una volta di fornirci un quadro diverso e più complesso. A partire dal protagonista assoluto, che non è stato l’intrigo di palazzo ma il Partito Comunista Cinese con i suoi poco meno che 90 milioni di iscritti.

Leggi tutto...

Intervista a Maria Morante, testimone della storia del Pci, dal dopoguerra ad oggi

E-mail Stampa PDF

di Alba Vastano | da lacittafutura.it

Riceviamo dalla compagna Alba Vastano e volentieri pubblichiamo

Una vita spesa per la causa del partito comunista italiano. Irma Poggibonsi, la madre ebrea modenese, partecipò alla fondazione del partito nel 1921. Il mito della sorella Elsa Morante. La rinascita del comunismo, dopo il fascismo e ai tempi di Togliatti. I tempi di Berlinguer. La nascita di Rifondazione. I motivi delle attuali contraddizioni storiche e politiche del comunismo italiano e le problematiche della sinistra.

Maria ha 93 anni e una testa lucidissima, che contiene l’esperienza di una vita vissuta intensamente, anche nel mondo della politica. È la sorella di un mito della letteratura italiana, Elsa Morante. E non è davvero ininfluente tale parentela nel percorso della sua intensa vita, sebbene lei desideri essere riconosciuta senza l’appellativo “sorella di..” : Maria è una compagna, fra le più convinte, fra le più preparate ad argomentare sulla storia del partito comunista italiano, dalla fondazione a cui collaborò la madre, Irma Poggibonsi, di origine ebraiche, nel 1921, alle contraddizioni che il comunismo vive oggi.

Leggi tutto...

L'appello del Partito Comunista di Spagna alle forze progressiste e di sinistra

E-mail Stampa PDF

pc spagnada pce.es

Traduzione di Marx21.it

Ricercare una via di uscita all'attuale situazione che vada a beneficio della classe lavoratrice e degli strati popolari

Stiamo assistendo a un pericoloso dialogo tra sordi tra un presidente della Generalitat che è determinato a dare legittimità, dal suo punto di vista, al Referendum del 1° ottobre per proclamare legalmente l'indipendenza della Catalogna e un presidente del governo centrale che è determinato a mantenere la sua politica repressiva e autoritaria, ignorando la richiesta della grande maggioranza del Popolo della Catalogna di potere decidere liberamente e democraticamente il proprio futuro. Questa dinamica sta contribuendo ad approfondire la frattura sociale e facilita il risorgere della destra più estrema a cui – lo ricordiamo – ha contribuito anche l'intervento del Monarca che si è posizionato chiaramente a fianco dell'uscita autoritaria e repressiva dal conflitto.

Leggi tutto...

Il Partito Comunista Giapponese contro le leggi di guerra

E-mail Stampa PDF

giappone guerradi Paolo Rizzi
lacittafutura.it

Nonostante il forte ostruzionismo delle opposizioni e le proteste di piazza, le leggi di guerra sono state approvate da entrambe le camere del parlamento giapponese. Le nuove leggi prevedono che i militari giapponesi possano essere impiegati in missioni di combattimento all'estero secondo il principio di "autodifesa collettiva", cioè che possano intervenire a sostegno di un alleato considerato come "sotto attacco", di fatto lo stesso principio che regola gli interventi della NATO.

(I nazisti) l'hanno fatto in modalità "non-dirlo-a-nessuno", e la Costituzione di Weimar fu cambiata senza che quasi il popolo se ne accorgesse. Perché non usiamo lo stesso metodo? (Taro Aso, ministro delle finanze giapponese).

Leggi tutto...

Contro la limitazione delle libertà e la politica repressiva del governo Rajoy

E-mail Stampa PDF

barcellona libertatDichiarazione del Partito Comunista di Spagna (PCE) | da pce.es

Traduzione di Marx21.it

Il Partito Comunista di Spagna ritiene che la decisione della Corte Nazionale di incarcerare senza cauzione Jordi Sánchez e Jordi Cuixart, responsabili di Omnium Cultural e della ANC, accusati di un possibile delitto di sedizione, renda evidente che il Governo del PP, mediante, in questo caso, lo strumento della Procura, mantiene la sua politica repressiva in Catalogna. Mariano Rajoy continua a cercare di creare un clima di tensione che renda impossibile il dialogo come modo per risolvere pacificamente il problema catalano.

Incarcerare rappresentanti della società civile catalana è un altro passo che conferma il carattere autoritario e repressivo del Governo di Mariano Rajoy, che si è già dimostrato nel modo di agire dei corpi e delle forze di sicurezza dello Stato, lo scorso 1° ottobre, un Governo che perseguita e imprigiona chi gli si oppone.

Leggi tutto...

Alla presenza di Putin, inaugurato in Russia il XIX Festival Mondiale della Gioventù e degli Studenti

E-mail Stampa PDF

Sochi 3la Redazione di Resistência

Traduzione di Marx21.it

Un'emozione enorme ha segnato l'apertura del XIX Festival Mondiale della Gioventù e degli Studenti, che ha superato tutte le aspettative.

Giovani di tutto il mondo hanno partecipato a una festa spettacolare che ha rappresentato i loro sogni e un invito a ripensare la vita.

La Russia ha inviato al mondo da Sochi, sede del Festival, messaggi di amore e solidarietà, di difesa della pace e di lotta contro le ingiustizie e la barbarie.

Parlando alla manifestazione, il presidente russo Vladimir Putin ha fatto riferimento agli sforzi per la cooperazione internazionale e agli accordi di Parigi sul clima.

Leggi tutto...

Un'altra odiosa iniziativa persecutoria nei confronti dei comunisti ucraini

E-mail Stampa PDF

skp kpss logoDichiarazione dell'Unione dei Partiti Comunisti-PCUS

da kprf.ru

Traduzione dal russo di Mauro Gemma

I comunisti dell'ex URSS chiedono l'immediato rilascio dei militanti della gioventù comunista ucraina (Komsomol) illegalmente arrestati alla frontiera tra Ucraina e Russia mentre si recavano al Festival Mondiale della Gioventù e degli Studenti, che si svolge a Sochi.  

Con un sentimento di profonda indignazione e allarme il Consiglio Centrale dell'Unione dei Partiti Comunisti-PCUS (UPC-PCUS) comunica che il 13 ottobre, al punto di frontiera tra Russia e Ucraina “Goptovka” nella regione di Kharkov, dalle guardie ucraine sono stati fermati illegalmente i sette componenti della delegazione ufficiale del Komsomol di Ucraina, guidati dal loro leader Mikhail Kononovic, mentre si stavano recando a Sochi per partecipare al XIX Festival della Gioventù e degli Studenti.

Leggi tutto...

Pagina 13 di 85