Appello del Partito Comunista del Cile alle forze democratiche del mondo

E-mail Stampa PDF

cile proteste 2019da http://www.solidnet.org

Traduzione di Marx21.it

Il Partito Comunista del Cile denuncia e chiede alle forze politiche e alle organizzazioni democratiche e progressiste del mondo di condannare la violenta azione antidemocratica in atto nel nostro paese, promossa dalle forze politiche reazionarie che sostengono il governo di Sebastián Piñera.

Ci riferiamo alla manovra inventata contro il deputato del Partito Comunista del Cile, Hugo Gutiérrez. L'intenzione è di destituirlo con una decisione della cosiddetta "Corte Costituzionale".


In altre parole, alcuni giudici nominati e legati ai gruppi ultra-reazionari del paese, intendono ignorare la volontà di molte migliaia di cileni che in tre occasioni hanno eletto in modo sovrano il compagno Hugo Gutiérrez come deputato della Repubblica.

Ancora di più. Bisogna denunciare il fatto che si comportano così perché il deputato ha denunciato la corruzione in base alla quale operano diversi membri di quel tribunale molto discutibile. Va aggiunto che la ragione invocata contro il parlamentare di sinistra è che egli avrebbe diffuso una vignetta- di cui non è autore - alludendo al presidente Piñera.

In questo caso è in gioco la stabilità giuridica dello Stato, per cui rivolgiamo un appello a tutte le organizzazioni democratiche del mondo perché condannino questa violenta violazione dello Stato di diritto in Cile, promossa da coloro che sono nostalgici della dittatura di Pinochet.

Vi saremmo grati se indirizzerete la vostra condanna di questa vile manovra dei parlamentari di estrema destra contro il nostro deputato, compagno Hugo Gutiérrez, all'e-mail:

[email protected]

[email protected]

Saluti fraterni

Partito Comunista del Cile