Il simbolo dei comunisti venezuelani sarà presente nelle elezioni di tutti gli stati

E-mail Stampa PDF

pc venezuelaDichiarazione politica del Partito Comunista del Venezuela (PCV)

da prensapcv.wordpress.com

Traduzione di Marx21.it

I comunisti venezuelani, nell'occasione, hanno ricordato anche il 10° anniversario della scomparsa di Manuel Marulanda Vélez, il leggendario leader delle FARC (Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia)

Il Gallo Rosso, simbolo del Partito Comunista del Venezuela (PCV), sarà presente nelle schede elettorali dei 23 stati del paese per le prossime elezioni dei Consigli Legislativi Statali, è inizierà un'offensiva politica, ideologica e di massa per diffondere le proposte comuniste per far uscire dalla crisi attuale.


Héctor Alejo Rodríguez, Segretario Generale della Gioventù Comunista del Venezuela (JCV) e membro dell'Ufficio Politico del PCV, ha dichiarato con l'alleanza elettorale integrale con tutte le forze patriottiche è stata possibile a livello nazionale, ad ecczione dello stato di Apure, dove il PCV andrà con candidati propri e del movimento popolare di base.

“Il PCV comincia a preparare l'offensiva politica, ideologica e di massa che si concentra sulla promozione dell'accordo quadro PSUV-PCV, perchè esso contiene gli elementi necessari per l'uscita rivoluzionaria dalla crisi e l'approfondimento del processo politico che deve concretizzarsi attraverso l'organizzazione e la lotta del movimento popolare”, ha rimarcato Rodríguez.

“Il nostro obiettivo è elevare il livello di combattività del nostro popolo e indurre i candidati e le candidate a esaminare i problemi e i bisogni del nostro popolo, e abbiamo bisogno di consiglieri e deputati che siano espressione reale delle aspirazioni e delle rivendicazioni popolari”.

Omaggio a Marulanda

Il PCV ha reso anche omaggio a Manuel Marulanda Vélez (il leggendario fondatore e comandante delle FARC, NdT) nel 10° anniversario della sua scomparsa, il leader rivoluzionario colombiano e riferimento di tutte le lotte popolari in America Latina, che ha combattuto importanti battaglie dell'insurrezione colombiana allo scopo di garantire il rispetto dei diritti politici e sociali del popolo lavoratore.

Allo stesso tempo, la direzione nazionale del Gallo Rosso ha evidenziato la sconfitta subita dagli interessi imperialisti con l'approvazione da parte del Consiglio dei Diritti Umani dell'ONU dell'iniziativa presentata dalla delegazione venezuelana, in cui si respinge la politica di ingerenza statunitense, posizione che è stata sostenuta dalla maggioranza delle altre delegazioni.

Infine, Héctor A. Rodríguez ha salutato le mobilitazioni di solidarietà con il Venezuela che hanno avuto luogo in diversi paesi della regione, nel rifiuto dell'interferenza yankee e come preludio allo svolgimento del prossimo Vertice dei Popoli.