La risoluzione del Forum della sinistra (Mosca, 6 novembre 2017)

E-mail Stampa PDF

6e4144 oktiabr1da kprf.ru

Traduzione dal russo di Mauro Gemma

Il 6 novembre, a Mosca, nell'ambito degli eventi dedicati alla celebrazione del centenario della Grande rivoluzione socialista d'ottobre, si è svolto il Forum internazionale delle forze di sinistra "nell'ottobre 1917: una svolta per il socialismo". Rappresentanti di 132 partiti comunisti, di sinistra e operai di tutto il mondo hanno preso parte ai suoi lavori. Tra le organizzazioni presenti, significativa la presenza di forze come  il Partito Comunista di Cuba, il MPLA, il FRELIMO, la SWAPO, il Partito Socialista Unito del Venezuela, il Partito Comunista del Vietnam, le Federazioni Internazionali della Gioventù Democratica, Sindacale Mondiale, dei Resistenti antifascisti, il Consiglio Mondiale della Pace, e altre forze politiche e organizzazioni internazionali.

Questo importante Forum mondiale delle forze progressiste e rivoluzionarie, in qualche misura inedito negli ultimi decenni, ha ricevuto anche messaggi dai presidenti della Repubblica di Cuba, Raul Castro, della Repubblica Araba di Siria, Bashar Al-Assad, e della Federazione Russa, Vladimir Putin, che aveva anche inviato un breve messaggio al 19° IIPCO. Al termine dei lavori del forum, è stata adottata una risoluzione. Il testo sarà pubblicato in uno speciale opuscolo dedicato alla celebrazione del 100° anniversario della Grande Rivoluzione d'Ottobre e tradotto in tutte le principali lingue del mondo. In anteprima, la proponiamo ai nostri lettori, augurandoci che ne venga data ampia diffusione. (Marx21.it)

Sono passati 100 anni dal giorno in cui i lavoratori e i contadini della Russia guidati dal partito di Lenin hanno preso il potere nelle loro mani, gettando le basi del paese sovietico. Questo centenario è celebrato da tutte le forze progressiste della terra. L'esperienza dello stato sovietico dimostra chiaramente quanto il socialismo offra ai lavoratori, alle grandi masse popolari. Ciò era garantito dall'esclusivo sistema di garanzie sociali, creato in URSS. Il sistema sociale del socialismo ha dimostrato anche la sua efficacia. Ha costretto il capitale mondiale a fare le più serie concessioni. Una grande vittoria è stata conseguita nella lotta con il fascismo tedesco. Un certo numero di paesi ha intrapreso la via dello sviluppo socialista.

Sotto l'influenza dell'Unione Sovietica, il mondo è diventato molto più umano, più democratico e più giusto. La distruzione dell'URSS ha influito pesantemente sulla situazione mondiale.

Sottolineando il significato storico per tutto il mondo della Grande Rivoluzione Socialista d'Ottobre, rendiamo omaggio alla memoria di tutte le generazioni di combattenti per la giustizia sociale e il socialismo. Come partecipanti al forum dei partiti di sinistra, esprimiamo la nostra convinzione che i comunisti russi saranno in grado di continuare la grande causa dei bolscevichi, mentre le forze progressiste di tutto il mondo condurranno un'offensiva sempre più efficace contro le forze della reazione politica e del degrado sociale.

Il capitalismo sta sprofondando il mondo in una crisi socioeconomica sempre più acuta. Il livello di vita di milioni di persone del pianeta sta peggiorando. Il capitale continua ad attaccare i diritti dei lavoratori. Le azioni aggressive delle forze imperialiste sono fonte di acuta tensione in diverse regioni del mondo. Gli Stati Uniti e i loro alleati interferiscono nella politica interna di vari stati del mondo. Essi sostengono i gruppi reazionari neofascisti e quelli dell'estremismo religioso.

Noi, rappresentanti dei partiti di sinistra, siamo fermamente convinti che il socialismo rappresenta l'unica opportunità per lo sviluppo multiforme della società umana e di ogni singola persona. Rappresenta la vera alternativa al capitalismo, che porta in sé crisi e guerre. Le condizioni necessarie per un'efficace lotta contro il capitalismo sono la solidarietà internazionale e l'unificazione degli sforzi di tutti i partiti di sinistra.

Nelle condizioni di crescente aggressività del capitalismo, abbiamo il compito di rafforzare la lotta per un'autentica democrazia e i diritti umani, di esporre coerentemente e con fermezza l'essenza criminale dell'imperialismo, di combattere contro l'ineguaglianza, il deterioramento delle condizioni di lavoro, contro ogni manifestazione di anticomunismo, di razzismo e di militarismo. E' necessario rafforzare il fronte della resistenza all'espansione imperialista, combattere contro l'ingerenza negli affari dei popoli e degli stati, contro la politica aggressiva della NATO.

100 anni dopo la prima rivoluzione socialista vittoriosa, siamo convinti che il progresso socioeconomico, sociale e culturale si trova nel percorso delle trasformazioni socialiste. La grande Rivoluzione Socialista d'Ottobre rimane nei nostri cuori come il più grande evento del ventesimo secolo.

Il conflitto storico tra capitalismo e socialismo non si è concluso con la distruzione dell'URSS.

La causa del Grande Ottobre continua!

Il Socialismo vincerà!