Xi Jinping: “Cina e Vietnam hanno un destino comune”

E-mail Stampa PDF

chinaevietnamda www.resistencia.cc

Traduzione di Marx21.it

Il presidente della Cina, Xi Jinping, ha ricevuto, il 29 febbraio a Pechino, il direttore del dipartimento di relazioni internazionali del Partito Comunista del Vietnam (PCV), Hoang Binh Quan. Hoang si era recato a Pechino come inviato speciale del segretario generale del PCV, Nguyen Phu Trong.

Il rappresentante vietnamita ha trasmesso un messaggio di Nguyen Phu Trong a Xi Jinping, in cui il segretario generale del PCV afferma che il Vietnam e la Cina, due paesi vicini e socialisti, coltivano una tradizionale amicizia e hanno gli stessi interessi fondamentali.

Secondo Hoang Binh Quan, il Vietnam desidera intensificare l'interscambio al più alto livello con la Cina, promuovere la cooperazione economica bilaterale e difendere la pace e la stabilità allo scopo di dare impulso a un salutare e stabile sviluppo della partnership strategica integrale tra i due paesi.


Xi Jinping, che è anche segretario generale del Partito Comunista della Cina, ha ringraziato Nguyen per il messaggio e ha affermato che i due partiti e i due paesi fanno parte di una comunità dal destino comune, rilevando che lo sviluppo delle relazioni bilaterali rappresentano una loro responsabilità storica e che corrispondono agli interessi fondamentali dei due paesi e popoli.

Insieme con la parte vietnamita, la Cina vuole conservare la tradizione di visite reciproche ad alto livello, aumentare la fiducia politica, promuovere la cooperazione pragmatica e trattare in modo adeguato le divergenze, dando impulso in tal modo alla cooperazione tra i due paesi, ha detto Xi.

Fonte: Quotidiano del Popolo online