Le condoglianze del PCdI per la scomparsa di Pietro Ingrao

E-mail Stampa PDF

ingrao 76Apprendiamo la notizia della morte del compagno Pietro Ingrao con commozione e grande dolore: egli è stato protagonista della vita del Paese e della storia del Partito Comunista Italiano, attento alle questioni dello Stato, della forma partito e del rapporto con le masse popolari. Impegnato sempre nella riflessione sul rapporto tra conflitto e rappresentanza istituzionale, egli fu il primo comunista Presidente della Camera dei Deputati, istituzione sempre servite lealmente e onorata.

Ingrao è stato sostenitore della necessità di “tenere aperto l’orizzonte del comunismo”, come affermato dallo stesso nel discorso al XIX congresso del PCI, durante la battaglia contro la sciagurata “svolta” della Bolognina, sempre schierato dalla parte dei lavoratori, dei giovani e delle forze del rinnovamento. Con Pietro Ingrao scompare una parte della vicenda nazionale del nostro Paese, una storia di lotte e vittorie la cui eredità i comunisti e le sinistre devono raccogliere.


Alla famiglia il PCdI porge sentite condoglianze.

La Segreteria nazionale del Partito Comunista d’Italia