Appello agli elettori del Partito Comunista della Bielorussia

E-mail Stampa PDF

Communist Party of Belarus Logoda http://www.comparty.by

Traduzione dal russo di Mauro Gemma per Marx21.it

Cari compatrioti! Cari compagni, amici!

Il 9 agosto si svolgerà un evento fondamentale per ognuno di noi: l'elezione del presidente della Repubblica di Bielorussia.


Il suo risultato determinerà come la nostra Bielorussia continuerà a vivere e svilupparsi ulteriormente, se saremo in grado di preservare e migliorare ciò che è stato raggiunto dal duro lavoro e dal talento del popolo bielorusso o se saremo coinvolti in esperimenti dubbi con conseguenze imprevedibili per ciascuno di noi.

Abbiamo molto di cui essere orgogliosi. Nel corso degli anni dello sviluppo sovrano, la Repubblica di Bielorussia ha compiuto un enorme passo avanti nello sviluppo sociale ed economico, affermandosi nella comunità mondiale. Ecco solo un elenco incompleto dei successi del nostro paese sotto la guida del Presidente A.G. Lukashenko:

• l'industria nazionale è stata preservata - praticamente tutte le grandi imprese costruite nel Repubblica Socialista Sovietica della Bielorussia lavorano e continuano a svilupparsi;

• grazie agli sforzi dello Stato, grazie alla scuola nazionale di matematici, ingegneri, programmatori, è stato creato un parco ad alta tecnologia, che garantisce un flusso stabile di valuta nel paese. Di conseguenza, la Repubblica di Bielorussia supera molti paesi ad alta tecnologia nell'esportazione di servizi informatici pro capite;

• insieme alla Cina, è stato costruito il parco industriale ad alta tecnologia "La Grande Pietra", con la partecipazione di 60 paesi del mondo;

• attuando in modo pianificato le principali direttrici dello sviluppo socio-economico, il paese ha superato gli indicatori della pre-crisi del 1990 in termini di produzione di prodotti industriali, beni di consumo, redditi reali della popolazione, riduzione dell’inflazione, impedendo un forte squilibrio delle proprietà dei cittadini;

• la propria sicurezza alimentare è garantita. In termini di produzione alimentare, la repubblica si attesta al livello dei paesi sviluppati ed è uno dei leader tra gli stati post-sovietici;

• in un breve periodo storico la Bielorussia è diventata una potenza spaziale. Nel novembre 2013, il paese è stato ammesso nel Comitato delle Nazioni Unite sugli usi pacifici dello spazio cosmico.

• a seguito della gassificazione in tutti i 118 distretti della repubblica, il gas è diventato disponibile per la popolazione. La gassificazione ha dato slancio alla modernizzazione e allo sviluppo di imprese industriali;

• è stato assicurato lo sviluppo delle infrastrutture di trasporto. Sono state costruite nuove autostrade. I parchi di autobus e filobus sono stati rinnovati. E’ stato introdotto il trasporto con veicoli elettrici, le tubazioni e il sistema di alimentazione sono in fase di aggiornamento. Sono state costruite nuove stazioni e linee della metropolitana di Minsk.

• è stata garantita l'occupazione della popolazione. Il tasso di disoccupazione ufficiale della popolazione economicamente attiva è molto più basso che nei paesi post-sovietici e in alcuni paesi europei. Il sistema di formazione del personale è stato migliorato, l'occupazione dei giovani è garantita e le relazioni sindacali sono state migliorate. Un ruolo importante è svolto dalla crescita graduale e dal pagamento tempestivo di stipendi, pensioni, borse di studio, prestazioni e altri benefici sociali;

• l'attuazione di programmi per il rilancio e lo sviluppo di aree rurali, città di piccole e medie dimensioni e la messa in ordine delle installazioni sul terreno hanno radicalmente trasformato l'aspetto della Bielorussia. Il risultato è stato la costruzione di alloggi moderni, nuove scuole, scuole materne, ospedali, negozi, strutture culturali. Sono stati creati nuovi impianti di produzione e posti di lavoro;

• la capacità di difesa del paese è stata garantita in quanto principale fattore di contenimento strategico delle minacce esterne, vengono assicurati un livello elevato di legalità, l’ordine e la legge. Nella classifica dei paesi con il più basso tasso di criminalità e il più alto livello di sicurezza, la Bielorussia si colloca al 16° posto tra 128 stati;

• è stato raggiunto un alto livello di assistenza sanitaria e istruzione, cultura e scienza. Secondo l'indice di sviluppo umano, la Bielorussia si colloca al 50° posto su 189 paesi;

• sono state aggiornate e costruite infrastrutture sportive di alta qualità, che contribuiscono allo sviluppo di sport ad alta prestazione, ampliando le opportunità della popolazione per l'educazione fisica, sono stati organizzati campionati di livello mondiale;

• La Bielorussia è diventata promotrice regionale di sicurezza, proponendo iniziative su temi chiave dell'agenda internazionale; sulle piattaforme ONU e OSCE, promuove iniziative in materia di sicurezza e disarmo, sviluppo sostenibile, lotta al terrorismo, tratta di esseri umani e rispetto dei principi e delle norme del diritto internazionale.

Tutto ciò è stato ottenuto grazie al fatto che su tutte le questioni fondamentali le autorità hanno agito sulla base degli interessi nazionali del popolo bielorusso.

Oggi, come la maggior parte dei nostri vicini, stiamo attraversando un periodo molto difficile. Fondamentale è superarlo senza sconvolgimenti sociali. Per lo Stato, la priorità è stata e rimane lo sviluppo sostenibile, la crescita economica, la stabilità politica, garantendo uno sviluppo umano di alta qualità, migliorando il benessere delle persone, la giustizia sociale e il sostegno ai segmenti più vulnerabili della popolazione.

In questo le disposizioni del programma del Partito comunista coincidono con gli approcci del presidente della Bielorussia A.G. Lukashenko.

Cari elettori! Cari amici!

Abbiamo imparato a lavorare in modo costruttivo, il che consente al paese di entrare in modo relativamente indolore nel flusso dei cambiamenti positivi, indipendentemente dalle sfide e dai problemi di oggi. Affinché la Bielorussia continui a rafforzare la sua indipendenza e sovranità, a sviluppare il suo potenziale economico, in modo che le persone possano vivere e lavorare normalmente, oggi più che mai è importante preservare l'unità del popolo e delle autorità. Per fare questo, ognuno di noi deve assumersi la sua parte di responsabilità per il destino della Patria e delle nostre famiglie, per prevenire la destabilizzazione della situazione nel paese per volere di burattinai stranieri, per dire di no agli avventurieri politici che sono pronti a far sprofondare la Bielorussia nel caos e nella discordia.

Il futuro dei nostri bambini e giovani, veterani, lavoratori delle imprese industriali e agricole, istituzioni sanitarie e sociali, dell’istruzione, della scienza e della cultura, dipende dal nostro comportamento civico, da come attivamente prenderemo parte al voto e faremo una scelta ragionata.

Chiediamo a tutti di votare per il leader del paese - A.G. Lukashenko. Solo insieme possiamo difendere le conquiste sociali della moderna Bielorussia! Solo con lui assisteremo all'ulteriore sviluppo del nostro paese!

Il Comitato Centrale e il Consiglio del Partito Comunista della Bielorussia