Grande successo della Festa di Avante!

E-mail Stampa PDF

festadoavante2017 comiziofinaleEditoriale di Avante!, Settimanale del Partito Comunista Portoghese

da Avante.pt

Traduzione di Marx21.it

La Festa di Avante!, evento importante della vita politica nazionale, è stata un grande successo politico e si è ancora confermata come rilevante manifestazione politico-culturale. E' stata una grande festa non solo per il numero dei visitatori, nella loro quantità e diversità, e per la superiore qualità dei suoi contenuti, ma anche e, essenzialmente, per l'ambiente unico in cui è stata costruita e   vissuta dalle diverse migliaia di uomini, donne, giovani e bambini che per tre giorni hanno reso quello spazio la più bella città del Paese: una città dove l'allegria, il cameratismo, la fraternità, la solidarietà internazionalista sono stati accompagnati dall'entusiasmo, dalla fiducia e serena tranquillità, insolita in fenomeni di questa dimensione.

Ma è stata pure unica per l'enorme numero di giovani che l'hanno visitata, dei quali molti hanno contribuito alla sua costruzione, il che la rende giustamente la festa della gioventù e del futuro. Una festa in cui erano presenti anche migliaia di bambini e anziani.


Il momento culminante della Festa è stato l'impressionante comizio di domenica (3 settembre), certamente il più grande della campagna elettorale in corso, in cui di fronte a decine di migliaia di visitatori il Segretario generale del PCP ha pronunciato un importante discorso.

Preparata nel quadro di un lavoro estremamente accurato, la Festa di Avante! ancora una volta è stata la più straordinaria manifestazione politico-culturale realizzata nel nostro Paese. E se è vero, come ha detto il Segretario generale del PCP, che “nessun altro partito in Portogallo sarebbe in grado di costruire e realizzare una simile grandiosa Festa e allo stesso tempo portare avanti lotte tanto importanti e realizzare così importanti compiti”, non è meno vero che la Festa di Avante! ha costituito un evento ineguagliabile perché, essendo espressione dei valori di Aprile e dell'impegno per gli ideali e il progetto comunisti, ha come propria linfa le lotte dei lavoratori e del popolo portoghese e l'intenso impegno del PCP per la difesa, la riconferma e la conquista di diritti e per un nuovo corso politico nel Paese.

L'impatto della Festa si rifletterà ora nel dinamismo dell'iniziativa generale del Partito nei diversi settori in cui si svilupperà il suo intervento, in particolare nella battaglia delle elezioni locali, per affermare e dare più forza alla CDU, Coalizione Democratica Unitaria, PCP-PEV, che rappresenta e  rafforza sul piano locale la risoluzione dei problemi e la creazione di migliori condizioni di vita per i cittadini e, allo stesso tempo, per le nuove avanzate che è necessario conseguire per dare una risposta ai problemi dei lavoratori, del popolo e del Paese.

E' una risposta questa che sarà conseguita se grandi saranno il risultato elettorale della CDU e il rafforzamento del PCP, Partito necessario, indispensabile e insostituibile nell'intervento per una vita migliore e per un nuovo corso politico nel Paese.

Più forza alla CDU per garantire progressi nella risposta ai problemi accumulati in anni di disastrosa politica della destra, di recupero capitalista e di restaurazione monopolistica dei governi succedutisi di Partito Socialista, PSD e CDS e in particolare negli anni di governo PSD/CDS e in conseguenza della disastrosa politica di integrazione capitalista nell'Unione Europea.

Come ha sottolineato Jerónimo de Sousa nel comizio di domenica alla Festa, “hanno reso il Portogallo un paese sempre più deindustrializzato, dipendente, impoverito e vulnerabile”, facendo emergere le vulnerabilità e fragilità strutturali “che sono presenti nella realtà portoghese e in cui si manifestano permanentemente” e di cui sono sintomatiche manifestazioni i deficit produttivo, alimentare, energetico, demografico, di uso del territorio, delle infrastrutture e dei servizi pubblici, che fanno del Portogallo una nazione straordinariamente esposta ai cambiamenti avversi sul piano internazionale, nei tassi di interesse, nel prezzo del petrolio e nella quotazione dell'euro. Vulnerabilità pericolose che si sono tragicamente manifestate negli incendi che quest'estate hanno devastato il Paese.

La Festa di Avante! è un grande successo del PCP e delle migliaia di democratici e patrioti che l'hanno visitata e hanno contribuito alla sua costruzione. E' stata ancora una volta la dimostrazione che attraverso la lotta organizzata con determinazione e fiducia, è possibile difendere, ripristinare e conquistare diritti e sono possibili soluzioni per un Portogallo con futuro.



Tutte le iniziative della Festa di Avante!