Comunisti oggi

Giù le mani dal nostro paese!

E-mail Stampa PDF

siria bandiera cieloComunicato del Partito comunista siriano unificato

Dal giornale elettronico “Nur”


Traduzione di Mohammed Kharifi

Ringraziamo Marinella Correggia per la segnalazione

Giorni fa gli Stati uniti hanno commesso un’altra follia, da aggiungere al loro libro nero colmo di crimini, bombardando l’aeroporto di Al Shayrat, nell’est della provincia siriana di Homs. L’attacco è costato la vita a nove martiri. Si è dunque trattato, in tutta evidenza, di un’altra aggressione da parte degli Usa contro un paese indipendente, membro di tutte le organizzazioni internazionali. Così facendo gli Usa hanno calpestato il diritto internazionale che vieta di attentare all’indipendenza degli Stati e di violarne l’integrità territoriale.

Gli Stati uniti hanno addotto come falso pretesto l’utilizzo di armi chimiche a Khan Sheikhoun nella provincia di Idlib.

Leggi tutto...

Contro la cospirazione in Venezuela!

E-mail Stampa PDF

pcv 04192016 plazacaracas 001Appello del Partito Comunista del Venezuela (PCV) | da prensapcv.wordpress.com

Traduzione di Marx21.it

APPELLO PATRIOTTICO E ANTIMPERIALISTA

Il PCV fa appello alla più ampia unità di azione antimperialista per sconfiggere il piano destabilizzatore e golpista

al compatriota Nicolás Maduro, presidente della Repubblica;

alla classe operaia e ai lavoratori della città e della campagna;

agli ufficiali, sottufficiali, soldati patrioti della FANB (Forza Armata Nazionale Bolivariana);

alle direzioni nazionali a ai militanti dei partiti politici e organizzazioni popolari del Grande Polo Patriottico, tra cui il PSUV

Leggi tutto...

"I compiti dei comunisti nella lotta contro l'antisovietismo e la russofobia”

E-mail Stampa PDF

pcfr FlagRisoluzione del Comitato Centrale del Partito Comunista della Federazione Russa, 20 marzo 2017

da kprf.ru

Traduzione dal russo di Mauro Gemma

Il socialismo sovietico nato durante la Grande Rivoluzione Socialista d'Ottobre ha rappresentato un fenomeno unico nella storia mondiale. Sulla base dei suoi principi è stato costruito uno stato di nuovo tipo. L'URSS è diventata una convincente alternativa al sistema capitalista. La rivalità tra i sistemi socialista e capitalista, la lotta tra le ideologie sovietica e borghese, sono stati il tratto principale della storia mondiale nel XX secolo.

L'antisovietismo e l'anticomunismo, il nazionalismo e la russofobia sono stati ampiamente usati dai nemici dell'URSS. Dall'inizio della perestroyka di Gorbaciov e Yakovlev essi hanno ricevuto ampia diffusione. In seguito sono stati sfruttati da chi ha diretto la redistribuzione della proprietà pubblica nel corso delle “riforme liberali”. Ora continua a utilizzarli la reazione capitalistica nella Russia contemporanea.

Leggi tutto...

"La Siria non si inginocchierà!”

E-mail Stampa PDF

siria bandiere assadDichiarazione dell'Ufficio Politico del Partito Comunista Siriano

da kprf.ru

Traduzione dal russo di Mauro Gemma

La mattina del 7 aprile, l'esercito statunitense ha sferrato, dalle sue navi di stanza nel Mediterraneo orientale, un massiccio attacco missilistico contro una struttura militare siriana.

Questo attacco rappresenta un nuovo passo nell'aggressione imperialista statunitense contro la nostra Patria, la Siria, che è stato preceduto dall'arrivo di forze militari americane nel nord-est del paese, senza alcun motivo che possa essere giustificato dal diritto internazionale. Questa aggressione è  conseguenza dell'approccio generale dell'imperialismo statunitense nell'attacco alla sovranità degli stati e alla libertà dei popoli, allo scopo di ottenere quella costante espansione, che ad esso è connaturata.

Ciò si inserisce nella politica aggressiva dell'imperialismo e del sionismo, indirizzata all'annientamento e alla divisione della Siria, che si erge con forza incrollabile contro i progetti di dominazione coloniale in tutta la regione del Mediterraneo orientale e del mondo arabo nel suo complesso.

Leggi tutto...

A 100 anni dalla Grande Rivoluzione Socialista di Ottobre

E-mail Stampa PDF

akel logoIntervento del Partito Progressista dei Lavoratori di Cipro (AKEL)

da ecm2017.wordpress.com

Traduzione per Resistenze.org a cura del Centro di Cultura e Documentazione Popolare

ECM 2017 - Incontro Comunista Europeo 2017, Bruxelles, 24/01/2017

"A 100 anni dalla Grande Rivoluzione Socialista di Ottobre. Il capitalismo, i monopoli e l'Unione Europea portano crisi, guerre e povertà. Il Socialismo è attuale e necessario"

Compagni,

A nome del Comitato Centrale di AKEL (Cipro), permettetemi di esprimere la nostra gratitudine al KKE per l'invito all'incontro odierno. Rivolgiamo inoltre i nostri più calorosi saluti fraterni a tutti i Partiti comunisti e operai d'Europa che sono rappresentati qui oggi.

Il 2017 segna il compimento di un secolo da quell'evento storico la cui importanza mondiale rischiarò la Storia e che tuttora la illumina: la lotta per la liberazione dei popoli del mondo dall'oppressione e dallo sfruttamento di classe. Questo anniversario è l'occasione per riflettere ancora una volta sulle lezioni, le conclusioni e i doveri che ne scaturiscono. Da parte nostra, vorremmo mettere a fuoco alcuni aspetti specifici.

Leggi tutto...

I comunisti svedesi, la difesa nazionale e la lotta contro la NATO

E-mail Stampa PDF

svezia nonatoda solidarite-internationale-pcf.over-blog.net

Traduzione dal francese di Marx21.it

Articolo pubblicato in Proletären, organo del Partito Comunista Svedese (Kommunistiska Partiet).

Il ministro della guerra Peter Hultqvist e il governo stanno ripristinando il servizio militare obbligatorio, ora per i due sessi. Una decisione che può sembrare positiva, ma se si gratta sotto la superficie del nuovo servizio militare, ci si accorge subito che non è poi così obbligatorio. Esso riguarderà 13.000 individui sui 100.000 della classe di età dei richiamati, di cui 4.000 verranno selezionati per la formazione militare di base.

Sarà ancora sull' “interesse, la motivazione e la volontà” che si baserà il reclutamento per il servizio militare, secondo il ministro della guerra Hultqvist. Non si tratta quindi in alcun modo della creazione di una difesa popolare.

Leggi tutto...

A 100 anni dalla Grande Rivoluzione Socialista di Ottobre

E-mail Stampa PDF

1917ottobreIntervento del Partito Comunista dei Lavoratori per la Pace e il Socialismo (Finlandia)

"A 100 anni dalla Grande Rivoluzione Socialista di Ottobre. Il capitalismo, i monopoli e l'Unione Europea portano crisi, guerre e povertà. Il Socialismo è attuale e necessario".

ECM 2017 - Incontro Comunista Europeo 2017

Bruxelles, 24/01/2017

Partito Comunista dei Lavoratori per la Pace e il Socialismo | ecm2017.wordpress.com
Traduzione per Resistenze.org a cura del Centro di Cultura e Documentazione Popolare

La profonda crisi del capitalismo iniziata negli Stati Uniti è dovuta alla sovraccumulazione ed alla speculazione del capitale. La depressione economica che ne è seguita ha causato danni significativi anche in Finlandia. La crisi e le politiche comunitarie di privatizzazione delle strutture fondamentali dell'economia nazionale da parte dei governi finlandesi sta portando la società finlandese alla recessione. La debolezza della classe operaia ha consentito alla borghesia ed ai capitalisti di distruggere tutte quelle conquiste sociali per le quali la classe operaia ha lottato sin dagli inizi del novecento.

Leggi tutto...

No alla NATO! No alla “difesa europea”! Insieme difendiamo la pace!

E-mail Stampa PDF

prcf logoDichiarazione della “Coordination Communiste” (CC Nord-Pas de Calais) e del Polo della Rinascita Comunista in Francia (PRCF)

da ouvementcommuniste.over-blog.com

Traduzione di Marx21.it

La campagna elettorale non può far dimenticare che i preparativi di guerra, anche di una guerra continentale, e persino globale, hanno subito un'accelerazione, in particolare con il costante rafforzamento della NATO e del dispositivo di guerra euro-americano e anti-russo in Polonia, in Ucraina, in Romania, in Bulgaria e nei paesi del Baltico: con il loro corollario, la criminalizzazione dei partiti comunisti degli ex paesi socialisti e la riabilitazione dei neo-nazisti e degli altri nostalgici del Reich.

Inoltre, la guerra contro le Repubbliche popolari del Donbass è recentemente ripresa con i criminali bombardamenti del governo filo-nazista di Kiev, sostenuto dall'Unione Europea e dalla NATO, sulla città mineraria di Donetsk. Questa offensiva, che viola gli accordi sul cessate il fuoco, è infatti sostenuta dall'UE e dalla NATO. E prepara il terreno per una futura aggressione euro-atlantica contro la Russia, che sfocerebbe in un bagno di sangue in tutta l'Europa. Il Polo della Rinascita Comunista in Francia e la “Coordination Communiste” denunciano questa scalata bellicista nascosta dai media e che può degenerare rapidamente in modo imprevedibile con conseguenze devastanti per i popoli d'Europa e del mondo.

Leggi tutto...

Pagina 1 di 69