L'immagine? è questione di immagini

E-mail Stampa PDF

di Davide Busetto | da http://davidebusetto.it/

ragazze maritoI mezzi d'informazione in Italia, si sa, non sono liberi, sono poco obiettivi e eterodiretti, però ci dovrebbero essere dei limiti di decenza ed evitare di mostrarsi più realisti del re.

La nostra stampa non perde occasione per denunciare le violazioni dei diritti umani in Cina e soprattutto le presunte manifestazioni popolari contro il regime corrotto e cattivo, così recentemente sono uscite delle foto che mostravano belle ragazze seminude in luogo pubblico, accompagnate da didascalie e lanci di agenzia che facevano sperare nella nascita nell'ex Celeste Impero di un movimento paragonabile alle Femen ucraine.


Sono spiacente (ma non tanto) di informare questi sedicenti giornalisti che quelle foto non sono recenti e non sono relative ad una protesta: si tratta infatti di un episodio risalente al 2010 e non è un atto dimostrativo ma una ricerca di marito. Come vogliono le leggi del mercato, per trovare appunto un marito e magari ricco queste ragazze esibivano quanto avevano da offrire. Si può discutere della mercificazione femminile, del rapporto tra il regime socialista e l'economia di mercato o chissà di cos'altro, ma far passare questo per una protesta è davvero eccessivo.

L'immagine è una questione di immagini e spesso una foto può avere la forza di mille parole, ma bisognerebbe essere onesti o perlomeno controllare le proprie fonti. I casi sono due: o questi giornalisti ci sono (così affamati di notizie negative sulla Cina da credere a qualsiasi stupidaggine senza fare i più elementari riscontri) o ci fanno (mentono sapendo di mentire). 

ilfatto: http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/12/07/cina-attiviste-pubblicano-foto-dei-corpi-per-chiedere-legge-anti-violenza/438192/
e invece: http://www.chinese-tools.com/china/crazy/2010-03-08-naked-Chinese-women-searching-for-husband.html