Associazione Politico-Culturale Marx XXI

Un Maccartismo disastroso. Usa e EU hanno perso la ragione?

E-mail Stampa PDF

cina bandiera connessionidi Fabio Massimo Parenti

da https://www.beppegrillo.it

Se molti pensavano che il duo Trump-Pompeo fosse pericoloso, che dire di Biden-Blinken? 
Invece di costruire nuove fondamenta per una più ampia cooperazione internazionale – soprattutto considerando che stiamo vivendo un periodo di molteplici crisi globali –Biden-Blinken identificano nemici – con toni bellicosi nei confronti di Russia e Cina – attribuendo responsabilità sempre e solo agli “altri” e restituendo, nei primi mesi di presidenza, un’immagine sempre più autoreferenziale delle autorità del paese. Gli Usa continuano a puntare il dito all’estero, pensando di poter dettare le condizioni al resto del mondo in nome di un “suprematismo valoriale” che mette in pericolo l’umanità. Rispondendo a Blinken, che aveva affermato di parlare da una posizione di forza, Yang Jiechi, membro dell’Ufficio Politico del Comitato Centrale e Direttore dell’ufficio per gli affari esteri, ha ribattuto dicendo che “gli Usa non sono qualificati per parlare alla Cina da una posizione di forza”.

Leggi tutto...

Fiducia nel partito comunista cinese: gli undici criteri

E-mail Stampa PDF

bolscevichi marciadi Daniele Burgio, Massimo Leoni e Roberto Sidoli

L’elemento politico principale che funge da legame, collante e da “cemento armato” per i comunisti e i loro simpatizzanti (un’analisi in parte diversa va invece effettuata rispetto alle masse popolari), risulta ormai da più di un secolo “il grado di fiducia collettiva e individuale nel partito rivoluzionario e nei suoi dirigenti, la convinzione che essi operino realmente nell’interesse generale dei lavoratori e al fine di costruire il socialismo/comunismo sia nel loro paese di appartenenza sia su scala mondiale."

Leggi tutto...

Ci sarà l'attacco in forze ucraino al Donbass?

E-mail Stampa PDF

Donetsk to mar 004di Fabrizio Poggi

da https://www.lantidiplomatico.it

Il paragone che più ricorre in questi giorni, allorché gli osservatori esaminano le ipotesi di attacco in forze ucraino alle Repubbliche popolari del Donbass e della eventuale risposta russa, è quello del “08.08.'08”, quando 
Mikhail Saakašvili attaccò l'Ossetia meridionale, ma la sua avventura fu rintuzzata in cinque giorni dalla 58° armata russa. Tredici anni fa, l'ex presidente georgiano e poi profugo ucraino, aveva ricevuto le assicurazioni sull'appoggio yankee, che poi non arrivò; oggi, il presidente ucraino Vladimir Zelenskij, si dice forte del sostegno di Joe Biden, per “la riconquista” del Donbass.

Leggi tutto...

Uno stato marxista orientale per eccellenza: una recensione del libro di A.B. Abrams’ Immovable Object: North Korea’s 70 Years at War with American Power

E-mail Stampa PDF

coreadi Stephen Gowans

da https://gowans.blog

Traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it

Alla vigilia della prima guerra mondiale, e per molti anni ancora, la maggior parte dell'umanità era in balia di una manciata di grandi potenze: Gran Bretagna, Francia, Russia e le nascenti potenze di Stati Uniti, Giappone e Germania. Queste nazioni autoproclamate elette e sedicenti modelli per l'umanità, godevano di una prosperità senza pari come prodotto della loro spoliazione spietata dei nove decimi dell'umanità, resa possibile dalla loro supremazia militare e industriale.

Leggi tutto...

Patriottismo e internazionalismo | Scritti e discorsi 1919-1969 – Ho Chi Minh

E-mail Stampa PDF

marxventuno hochiminh copertinada marx21books.com

Indice // Introduzione

Estratto "Il cammino che mi ha portato al leninismo"

I testi riuniti in questa raccolta ripercorrono la vita di Ho Chi Minh, dagli anni della militanza giovanile nel Partito Socialista e poi Comunista Francese alla fine degli anni Sessanta.

Attraverso gli articoli pubblicati su “l’Humanité”, “le Paria”, “la Vie Ouvrière” e gli appelli accorati rivolti al popolo vietnamita e ai dirigenti e quadri delle diverse organizzazioni che ha diretto durante cinquant’anni di attività politica e rivoluzionaria, scopriamo la complessa personalità di una delle figure più importanti della storia dell’anticolonialismo: uomo politico radicale ma prudente, commentatore acuto e capace di pungente umorismo, diplomatico e dirigente di partito totalmente dedito alla causa del Vietnam ma sempre, lucidamente consapevole della dimensione internazionale della lotta dei popoli per la propria autodeterminazione.

Leggi tutto...

Pagina 11 di 1273