Associazione Politico-Culturale Marx XXI

Libia, documentario di Rolando Segura

E-mail Stampa PDF

Filmato realizzato da Orlando Segura, corrispondente di Telesur in Libia, presentato nella sede dell'Unione dei Giornalisti di Cuba il 7 ottobre 2011

 

Leggi tutto...

La Libia e la grande menzogna

E-mail Stampa PDF

di Mahdi Darius Nazemroaya*, www.globalresearch.ca | Traduzione a cura di Marx21.it

 

onu libia_noflyzoneCome vengono usate le organizzazioni per i diritti umani per scatenare le guerre

 

*Mahdi Darius Nazemroaya è sociologo e ricercatore associato del Centre for Research on Globalization. E' specialista di questioni del Medio Oriente e dell'Asia Centrale. Per più di due mesi, durante la guerra tuttora in corso, ha soggiornato in Libia, inviando corrispondenze pubblicate da numerose testate di tutto il mondo.

 

La guerra contro la Libia è costruita sulla menzogna. Il Consiglio di Sicurezza dell'ONU ha approvato due risoluzioni sulla base di affermazioni non dimostrate, concretamente quella secondo cui il colonnello Gheddafi stava massacrando il suo stesso popolo a Bengasi e in Libia. Nella sua forma esatta, l'affermazione era che Gheddafi avrebbe ordinato all'esercito libico di massacrare 6.000 persone sia a Bengasi che in altre parti del paese. Queste affermazioni hanno avuto ampia diffusione, ma sono sempre state spiegate in modo vago. Sulla base di tali affermazioni la Libia è stata portata davanti al Consiglio di Sicurezza ed espulsa dal Consiglio dei Diritti Umani a Ginevra.

Leggi tutto...

La Siria nel mirino

E-mail Stampa PDF

di Spartaco Puttini per Marx21.it

 

Syria Grunge_Flag_by_think0-w350Vi sono molti modi per accostarsi alla crisi in corso in Siria.

Il primo è ripetere ciò che vanno raccontando i media, a partire dall’emittente dell’emiro del Qatar, Al-Jazeera, già ampiamente compromessa con le frottole diffuse ad arte sulla crisi libica per fomentare lo scontro settario e preparare il terreno ad un’invasione militare della Jamahiria. È quanto vanno facendo i principali organi di informazione nazionale che sembra passino qualsiasi presunta notizia battuta dalle agenzie, senza preoccuparsi minimamente di controllarne l’attendibilità. Per giorni siamo stati tenuti con il fiato sospeso per la sorte di Amina, la giovane blogger siriana lesbica e attivista dei diritti umani. I giornali italiani hanno dato ampio risalto alla sua storia. Amina è stata prelevata dai servizi di sicurezza siriani e di lei, non giungono più notizie1. A dare l’allarme è la cugina, sul suo stesso blog. L’allarme è poi ripreso dalla fidanzata di Amina, una ragazza di Montreal. Qualche giorno dopo aver martellato il pubblico italiano con questa storia cominciano a serpeggiare i primi, incontenibili, dubbi sulla vicenda.

Leggi tutto...

Obama alle Nazioni Unite: la voce arrogante dell'imperialismo

E-mail Stampa PDF

di Bill Van Auken, www.globalresearch.ca | Traduzione a cura di http://www.marx21.it

 

obama onuIl presidente Obama ha pronunciato un vuoto e arrogante sermone alle Nazioni Unite, infarcito di banalità sulla “pace”, allo scopo di nascondere le politiche depredatrici di Washington.

 

Il presidente degli Stati Uniti ha ricevuto la tiepida reazione dei capi di Stato, ministri degli esteri e delegati presenti all'ONU. Non una sola riga del suo discorso è stata applaudita. La novità di due anni fa, quando Obama fece la sua prima apparizione di fronte all'organismo atteggiandosi a campione del multilateralismo al contrario di Bush, è evaporata in poco tempo. Come il mondo è arrivato a sapere in breve tempo, il nuovo inquilino della Casa Bianca ha fatto poco per cambiare le direttrici della politica estera statunitense o per limitare l'espansione del militarismo degli USA.

Leggi tutto...

Libia: la guerra, il sangue, le risorse. Video-sintesi del dibattito di Roma

E-mail Stampa PDF

Sintesi dell'iniziativa "LIBIA il sangue e il petrolio. A cent'anni dall'aggressione italiana in Africa una nuova guerra imperialista", tenutasi il lunedì 19 settembre, alla Casa delle Culture - Roma: i contributi di Paola Pellegrini, Maurizio Musolino, Giampaolo Calchi Novati, Manlio Dinucci, Marinella Correggia e Domenico Losurdo.

 

 

Pagina 753 di 754