Associazione Politico-Culturale Marx XXI

Il golpe in Bolivia

E-mail Stampa PDF

bolivia poliziadi Ângelo Alves, Commissione politica del Partito Comunista Portoghese (PCP)

da avante.pt

Ciò che sta accadendo in Bolivia è un colpo di stato. Un tipico colpo di stato in tutte le sue dimensioni e obiettivi, programmato, preparato e attuato dai settori più reazionari, violenti e razzisti della Bolivia, in stretto coordinamento con l'imperialismo, in particolare l'imperialismo statunitense, per mezzo dei suoi agenti sul terreno e degli uomini al suo servizio nell'Organizzazione degli Stati Americani.

Leggi tutto...

Il curioso caso di "Non una di meno" e "Se non ora quando"

E-mail Stampa PDF

donne fascismo cccpdi Roberto Vallepiano

Come il femminismo imperialista propizia e fiancheggia i colpi di stato per conto degli USA

Nelle foto riprodotte sotto potete vedere come i due movimenti femministi più noti nel nostro paese e cioè NON UNA DI MENO e Se Non Ora Quando - News, fiancheggino attivamente le più ignobili campagne golpiste al servizio dell'imperialismo USA e della borghesia compradora latinoamericana.

Nel primo delirante post "Non una di meno" attacca frontalmente il Socialismo della Pacha Mama e l'ormai deposto Presidente indigeno Evo Morales bollandolo con l'incredibile insulto di "misogino e sessista".

Leggi tutto...

Anti che cosa?

E-mail Stampa PDF

banksy in palestine 2di Gustavo Carneiro, Comitato Centrale del Partito Comunista Portoghese (PCP)

da 
avante.pt

traduzione di Mauro Gemma per Marx21.it

Giorni fa Donald Trump ha approvato un decreto esecutivo con il proposito annunciato di combattere l'antisemitismo nelle università statunitensi. Immediatamente, l'organizzazione
Jewish Voice for Peace è intervenuta sostenendo che la misura non intende affrontare il "terribile aumento dell'antisemitismo" nelle università, che è reale, ma piuttosto rappresenta un "pericoloso tentativo autoritario di mettere a tacere l'attivismo studentesco a sostegno dei diritti dei palestinesi”.

Leggi tutto...

La Russia ha bisogno di un governo di fiducia popolare

E-mail Stampa PDF

pcfr elezioni 2011di Yuri Afonin, vice presidente del Comitato Centrale del Partito Comunista della Federazione Russa

da https://kprf.ru

Traduzione dal russo di Mauro Gemma per Marx21.it

Il paese ha bisogno di un governo di fiducia popolare. Solo così sarà possibile correggere lo squilibrio tra una politica estera sufficientemente forte e passi in avanti nello sviluppo interno del paese”. Lo ha affermato il Vice Presidente del Comitato Centrale del Partito Comunista Yu. V. Afonin partecipando al programma “Serata con Vladimir Solovyov”, dedicato al messaggio del Presidente Vladimir V. Putin e alle dimissioni del governo di D. A. Medvedev

Yuri Afonin ha osservato che una serie di misure di protezione sociale proposte nel messaggio del presidente sono ciò che il Partito Comunista ha ripetutamente presentato. Yuri Vyacheslavovich ha consigliato a tutti i partecipanti alla discussione di leggere l'articolo del leader del Partito Comunista Gennady Andreyevich Zyuganov, "Fallimento del corso governativo", che è uscito una settimana prima delle dimissioni del gabinetto di Medvedev. Nell’articolo sono stati chiaramente indicatii i principali difetti della politica del governo e sono state proposte misure per correggere la situazione.

Leggi tutto...

Gli aggressori garanti della «sovranità» libica

E-mail Stampa PDF

dinucci mappa libiadi Manlio Dinucci

il manifesto 21 gennaio 2020

Alla Conferenza di Berlino il segretario di stato Usa Mike Pompeo ha richiesto «la fine dell’interferenza straniera in Libia, l’embargo sulle armi e un durevole cessate il fuoco».  Lo stesso hanno fatto Francia, Regno Unito e Italia, gli stessi paesi che nove anni fa formavano insieme agli Usa la punta di lancia della guerra Nato contro la Libia. 

Prima avevano armato contro il governo di Tripoli settori tribali e gruppi islamici, e infiltrato forze speciali tra cui migliaia di commandos qatariani. Quindi, dichiarando di voler fermare Gheddafi «massacratore del suo popolo», veniva lanciata l’operazione bellica sotto comando Usa. 

Leggi tutto...

Pagina 7 di 1098