L'appello di Zyuganov al popolo bielorusso

Stampa

Zjuganovda https://kprf.ru

Traduzione dal russo di 
Marx21.it

"I globalisti occidentali continuano la loro politica di divisione dei paesi dello spazio post-sovietico. Prima, l'Unione Sovietica è stata distrutta e poi per anni costoro si sono "nutriti" a tradimento dei risultati che erano stati ottenuti dall'Unione. Hanno sequestrato risorse, mercati, manodopera. La Bielorussia è riuscita a resistere e a salvare il paese. E ora vogliono disgregare la repubblica! Non lasciate che lo facciano!"


Così si è espresso il leader del Partito Comunista della Federazione Russa, rivolgendosi al popolo bielorusso, e ha proseguito:

 "Grazie alla posizione di Lukashenko e grazie alla posizione del patriottico e coraggioso popolo bielorusso, avete resistito. Avete raddoppiato il vostro potenziale, avete mantenuto la produzione di base. Ma ora, dopo aver fatto a pezzi l'Ucraina, è venuta l'ora della Bielorussia. Chi si occupa adesso di eseguire ciò? I servizi speciali, i globalisti, i killer dell'informazione e gli affaristi corrotti. La quinta colonna. E tutta questa gramigna vi sommerge per far implodere la repubblica. Ora siete in prima linea e qualsiasi azione verrà scatenata contro di voi. Per questo, appoggio pienamente le dichiarazioni dei vostri funzionari della sicurezza, che hanno il compito di determinare esattamente chi sta facendo questo. Grazie a Dio, i vostri collettivi hanno capito che sarebbero lasciati senza lavoro, senza salario, senza mercati, e che domani i bielorussi girovagherebbero per l'Europa senza prospettive. Per questo, tutto deve essere fatto per continuare la politica che voi avete attuato in questi anni. Dobbiamo mantenere la stabilità e andare avanti ".