Associazione Politico-Culturale Marx XXI

Quando un’iniziativa che si dichiara apartitica assume un carattere reazionario

E-mail Stampa PDF

bandierine italiapubblichiamo questo articolo di Bruno Steri come un valido contributo alla discussione

di Bruno Steri, Direttore REC – Ragioni & Conflitti

da https://www.ilpartitocomunistaitaliano.it

La manifestazione “apartitica” di sabato 5 settembre scorso ha radunato a Roma un migliaio di persone che hanno protestato contro la cosiddetta “bufala della pandemia” e contro il “colpo di stato politico-sanitario” con cui il governo avrebbe ristretto le libertà democratiche. Se a Berlino, in nome della libertà individuale, sembra abbiano manifestato oltre due milioni di persone, l’evento preparato qui in Italia ha dunque fatto registrare una ridottissima partecipazione.

Leggi tutto...

La Cina dovrebbe migliorare efficacemente la capacità di combattere e vincere le guerre

E-mail Stampa PDF

china airforcequesto articolo apparso sul Global Times è scritto dal tenente generale He Lei che è anche ricercatore dell'Accademia delle Scienze. Nel testo qui tradotto il tenente generale ricorda la guerra di Corea ed i motivi per cui la Cina intervenne, per arrivare ad analizzare i nuovi pericoli che incombono su Pechino. È una testimonianza molto interessante delle riflessioni che il gruppo dirigente cinese sta portando avanti in questo momento

di He Lei

da https://www.globaltimes.cn

traduzione di Marco Pondrelli

Leggi tutto...

Bologna, 25 Aprile: Marx21.it è presente (video)

E-mail Stampa PDF

di Giuseppe Agrello

Intervento del compagno Giuseppe Agrello, della redazione di Marx21.it, alla manifestazione “Pratello R’Esiste”

Leggi tutto...

16 giugno: la nostra piazza. Casa, reddito, lavoro, stato sociale, cura del territorio per combattere le disuguaglianze sociali

E-mail Stampa PDF

usb roma16giugnoda usb.it

Bisogna rompere i vincoli UE

L'appuntamento è a Roma alle ore 14.00 Piazza della Repubblica

Manifestazione nazionale 16 giugno a Roma ore 14.00 Piazza della Repubblica.

Scorre il sangue nelle campagne di Rosarno. Non è legittima difesa ma omicidio deliberato di un lavoratore, di uno di noi, Soumaila Sacko, che voleva mettere assieme lamiera e cartone per costruirsi un rifugio. Non una casa, come spetterebbe ad ogni lavoratore agricolo ed alla quale dovrebbero provvedere i padroni delle terre, ma una semplice baracca dove riposare dopo le tante ore passate al lavoro.

Leggi tutto...

Pagina 37 di 1199