Associazione Politico-Culturale Marx XXI

Lettere ai compagni di Aginform

E-mail Stampa PDF

lettera aginformdi Marco Pondrelli

Lettere ai compagni è l'ideale prosecuzione di 'la zattera e la corrente', raccolta di scritti di Aginform. Il libro copre circa 30 anni di storia politica: italiana e mondiale. Quello che contraddistingue il lavoro di questo collettivo è, come scritto nelle prime pagine, 'un metodo, un modo comunista di pensare' [pag. 6]. Il periodo storico oggetto di questi scritti ha rappresentato per il mondo, per l'Italia e per i comunisti una fase di grande trasformazione. I comunisti e la sinistra sono arrivati impreparati a questi sconvolgimenti, proprio per la mancanza di quel rigore analitico che si ritrova nel libro, libro che evidenzia impietosamente i limiti dei comunisti e della sinistra. La guerra in Jugoslavia è stato il primo e più eclatante esempio del bertinottiano 'né né', ovverosia la volontà di collocare i comunisti equidistanti fra aggressori ed aggrediti. Mancando un'analisi leniniana il PRC è arrivato, proprio quando George W. Bush lancio la sua 'guerra infinita', a teorizzare la fine delle contraddizioni interimperialistiche.

Leggi tutto...

Il Partito Comunista di Boemia e Moravia sulla visita di Pompeo nella Repubblica Ceca

E-mail Stampa PDF

KSČMdi Mauro Gemma

Nei giorni scorsi, il segretario di Stato USA, Mike Pompeo, ha visitato - in non casuale coincidenza con l’esplodere della crisi in Bielorussia causata dal nuovo tentativo di colpo di Stato promosso dall’opposizione filo-imperialista – alcuni paesi dell’Europa centro-orientale, tra cui la Repubblica Ceca. 

Leggi tutto...

17 settembre: giornata di mobilitazione contro le misure regressive del governo

E-mail Stampa PDF

francia greve2018Traduzione e introduzione di Lorenzo Battisti (Pci Parigi)

da https://www.cgt.fr

In Italia le mobilitazioni e gli scioperi, quelli nazionali, non si facevano prima della pandemia e si continuano a non fare oggi. C’è sempre una buona ragione per non scioperare. C’è sempre una buona ragione per sedersi a un tavolo, sottoscrivere un accordo, e andare dai lavoratori a sostenere che non c’era miglior accordo. Quando va male, non si sciopera perché l’azienda non ha soldi. Quando va bene non si sciopera per non favorire i concorrenti. Insomma, non si sciopera mai. Neanche quando Monti, Fornero e Renzi in pochi anno cancellano diritti conquistati in decenni.

Leggi tutto...

In Nicaragua l’imperialismo sta preparando un golpe per rovesciare il governo sandinista

E-mail Stampa PDF

nicaragua sandinistidi Mauro Gemma per Marx21.it

E’ appena fallito il tentativo di golpe in Bielorussia e già l’imperialismo sposta i suoi artigli su altri paesi che non intendono soggiacere ai suoi diktat.

Ora è venuto il momento del Nicaragua in vista delle elezioni generali del prossimo anno (novembre 2021). La destabilizzazione del paese attraverso azioni sovversive è l’obiettivo comune degli Stati Uniti e dei settori più aggressivi dell’opposizione locale. Lo afferma William Grigsby, direttore e commentatore politico di una radio a Managua.

Leggi tutto...

Sviluppiamo un movimento politico unitario  e organizzato su scala nazionale per la Costituzione

E-mail Stampa PDF

costituzione oldLa battaglia del NO non finisce qui

Vogliamo in primo luogo ringraziare le cittadine e i cittadini che hanno scelto di contribuire con il loro impegno a un risultato del No comunque importante. 

L’ampio vantaggio conseguito dal Sì nel voto referendario non cancella la debolezza degli argomenti portati a sostegno. I risparmi risibili, i confronti con l’estero falsati e fuorvianti, i guadagni di efficienza indimostrati e indimostrabili rimangono tal quali. 

Leggi tutto...

Pagina 33 di 1199