Associazione Politico-Culturale Marx XXI

Sempre più truppe francesi ed europee nel Sahel

E-mail Stampa PDF

Afrique Francedi Carlos Lopes Pereira

Avante!”, Settimanale del Partito Comunista Portoghese

da http://avante.pt

Traduzione di Mauro Gemma per Marx21.it

Abbasso la Francia!, Fuori la Francia!, No all'imperialismo!, Alt al genocidio francese nei paesi del Sahel!! No al franco CFA!, Liberazione del Mali! - erano gli slogan scritti sui cartelli di una manifestazione, con migliaia di persone, in Piazza Indipendenza, a Bamako, il 10 gennaio.

Leggi tutto...

La nuova destra in europa. Un libro molto utile di Andriola

E-mail Stampa PDF

alba doratadi Alessandro Pascale

Quelle che seguono sono alcune riflessioni conseguenti alla lettura di M. L. Andriola, La Nuova destra in Europa. Il populismo e il pensiero di Alain de Benoist, Paginauno, Vedano al Lambro, settembre 2019 [1° ediz. 2014].

Il testo permette di cogliere il collegamento tra i successi attuali delle destre “populiste” (Le Pen, Salvini, ecc.) e un affinamento della teoria in senso egemonico delle destre neofasciste. 

Leggi tutto...

Cina-India, dietro l'atteggiamento aggressivo di Nuova Delhi ci sono gli Stati Uniti?

E-mail Stampa PDF

cina indiada https://www.lantidiplomatico.it

Una fiammata improvvisa di vecchi e mai risolti conflitti alla frontiera tra India e Cina - nella valle di Galwan - ha portato alla morte di soldati da ambo le parti. Finora questo è stato lo scontro più grave tra soldati cinesi e indiani. I media indiani hanno riferito che questa è la prima volta dal 1975 che soldati perdono la vita in scontri di confine tra i due paesi. 

Mentre le due parti sono ancora una volta impegnate in colloqui per prevenire un'ulteriore escalation e per "raffreddare" le temperature, la domanda è perché lo scontro è tornato a diventare rovente. 

Leggi tutto...

È l'America delle corporazioni, non la Cina, la causa della perdita di posti di lavoro

E-mail Stampa PDF

bandiera silhouette personePechino è il capro espiatorio per i fallimenti degli Stati Uniti con accuse di commercio sleale che fanno parte di un bluff politico

di Adriel Kasonta

da https://asiatimes.com

traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it

Da quando il presidente Donald Trump si è insediato all'inizio del 2017, gli Stati Uniti hanno trovato un nuovo nemico e una nuova guerra fredda con la Cina. È anche perfettamente comprensibile che il progetto America First abbia bisogno di carburante per rinvigorire lo spirito nazionale dei suoi sostenitori.

Leggi tutto...

Pagina 25 di 1199