L'alleanza dei Five Eyes potrebbe espandersi per contrastare la Cina

E-mail Stampa PDF

b61 12 bombadi Patrick Wintour

da https://www.theguardian.com

traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it

un interessante articolo del 'the guardian' sullo scontro con la Cina visto dalla prospettiva britannica

Sono stati avviati piani per mettere in comune risorse strategiche e ridurre la dipendenza dell'occidente dalla Cina

Leggi tutto...

Anche se ci fosse una nuova guerra fredda Washington difficilmente potrebbe vincerla

E-mail Stampa PDF

air force 500x333di Ai Jun

da https://www.globaltimes.cn

Traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it

In questi giorni molte persone si svegliano ogni mattina trovandosi più vicini ad una nuova guerra fredda tra Pechino e Washington, grazie alle incessanti e folli provocazioni dei falchi anti-cinesi statunitensi. Anche se non è ancora chiaro se questa nuova guerra fredda sia in corso, negli Stati Uniti è emersa una voce - se gli Stati Uniti hanno fatto crollare l'Unione Sovietica, perché non possono far crollare la Cina? La voce riflette perfettamente la mentalità del Segretario di Stato americano Mike Pompeo in marcia sulla via per raffigurare la Cina come il nemico della guerra fredda. Ma Pompeo non rappresenta gli Stati Uniti. Ha cercato di vendere la cosiddetta teoria della minaccia cinese, ma ci sono ancora americani sani di mente che vedono attraverso le sue menzogne, alcuni sostengono che "disonora il Dipartimento di Stato" e che "tutto quello che dice a proposito della veridicità è per definizione privo di significato".

Leggi tutto...

Lettere ai compagni di Aginform

E-mail Stampa PDF

lettera aginformdi Marco Pondrelli

Lettere ai compagni è l'ideale prosecuzione di 'la zattera e la corrente', raccolta di scritti di Aginform. Il libro copre circa 30 anni di storia politica: italiana e mondiale. Quello che contraddistingue il lavoro di questo collettivo è, come scritto nelle prime pagine, 'un metodo, un modo comunista di pensare' [pag. 6]. Il periodo storico oggetto di questi scritti ha rappresentato per il mondo, per l'Italia e per i comunisti una fase di grande trasformazione. I comunisti e la sinistra sono arrivati impreparati a questi sconvolgimenti, proprio per la mancanza di quel rigore analitico che si ritrova nel libro, libro che evidenzia impietosamente i limiti dei comunisti e della sinistra. La guerra in Jugoslavia è stato il primo e più eclatante esempio del bertinottiano 'né né', ovverosia la volontà di collocare i comunisti equidistanti fra aggressori ed aggrediti. Mancando un'analisi leniniana il PRC è arrivato, proprio quando George W. Bush lancio la sua 'guerra infinita', a teorizzare la fine delle contraddizioni interimperialistiche.

Leggi tutto...

Sbugiardato il rapporto del New York Times sul 'lavoro degli Uiguri

E-mail Stampa PDF

xinjiang cinadi Liu Xin e Yin Yeping

da https://www.globaltimes.cn

traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it

con questo articolo il Global Times ha risposto ad una 'inchiesta' del New York Times che denunciava il 'lavoro forzato' nello Xinjiang. Questa 'inchiesta' è solo l'ennesima montatura figlia dell'isteria anti-cinese

Leggi tutto...

La sfida politica di conte

E-mail Stampa PDF

domino europadi Aginform

26 luglio 2020

dopo l'articolo di Bruno Steri abbiamo ricevuto questo testo da parte di Aginform che pubblichiamo come contributo alla discussione

Capire prima di aprir bocca

Come era lecito aspettarsi, si continua a vedere l'albero e non la foresta. A destra, dopo qualche sbandamento iniziale, Salvini e Meloni hanno riproposto il loro show finto-sovranista qualificando l'accordo di Bruxelles sul ricovery fund come un bidone. A sinistra - parliamo della sinistra che si vuole 'alternativa' - si argomenta con toni simili: l'accordo è una truffa e così va valutato. Ma come stanno le cose in realtà?

Leggi tutto...

La distruzione del pianeta e le migrazioni di massa

E-mail Stampa PDF

immigrazionedi Alessandro Pascale

[INTRODUZIONE - Quello che segue è il capitolo 15.6 di A. Pascale, 
Il totalitarismo liberale. Le tecniche imperialiste per l'egemonia culturale, La Città del Sole, Napoli 2018, pp. 444-447. Con il presente scritto continuiamo (per recuperare gli scritti precedenti si veda qui), in anteprima per Marx21.it, la pubblicazione del capitolo finale dell'opera, in cui dopo aver posto le premesse analitiche e presentato per grandi linee la “questione cinese” e l'attualità del socialismo si cerca di trarne alcune conclusioni politiche. 

Leggi tutto...

L'attuale governo degli Stati Uniti è di fatto un regime tirannico: editoriale del Global Times

E-mail Stampa PDF

us statualiberta grungeda https://www.globaltimes.cn

Traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it

Nel suo discorso di giovedì il segretario di Stato americano Mike Pompeo ha nuovamente sferzato la Cina per la sua "tirannia". La tirannia era un concetto spesso usato dall'Occidente per accusare l'Unione Sovietica durante la guerra fredda. Pompeo sta cercando di mobilitare l'Occidente in una nuova guerra fredda contro la Cina, rianimandola in chiave anti-cinese.

Leggi tutto...

Appello agli elettori del Partito Comunista della Bielorussia

E-mail Stampa PDF

Communist Party of Belarus Logoda http://www.comparty.by

Traduzione dal russo di Mauro Gemma per Marx21.it

Cari compatrioti! Cari compagni, amici!

Il 9 agosto si svolgerà un evento fondamentale per ognuno di noi: l'elezione del presidente della Repubblica di Bielorussia.

Leggi tutto...

Roma: crocevia tra Washington, Mosca e Pechino

E-mail Stampa PDF

portaerei oceanodi Maurizio Vezzosi

da https://www.quadrantefuturo.it

Le rotte che lo attraversano e le faglie di instabilità che lo circondano fanno del 
Mediterraneo uno tra gli spazi marittimi più importanti del pianeta. Le profonde trasformazioni degli equilibri globali stanno segnando il lento declino di vecchie egemonie – o almeno, il loro ridimensionamento – e l'affermazione di nuove. La pandemia del Covid-19 ha scatenato un'accelerazione iperbolica di queste tendenze, rinnovando la centralità internazionale del Mediterraneo, e della penisola che vi si protende.

Leggi tutto...

Hegel, Leo Essen intervista Vladimiro Giacché: "La contraddizione è il motore che muove il mondo"

E-mail Stampa PDF

hegel giacchéIntervista di Leo Essen a Vladimiro Giacché sul suo libro “Hegel. La dialettica” (Diarkos, 2020)

da https://www.lantidiplomatico.it

1. 
Hegel non è un autore facile. Il suo pensiero è sottomesso alla stessa legge di ciò di cui è legge. Tutto ciò imprime al suo sistema una forma piuttosto contorta e difficilmente afferrabile. In più, il tempo è inteso come un fiume che mi trascina, ma sono io il fiume, una tigre che mi sbrana, ma sono io la tigre, un fuoco che mi divora, ma sono io il fuoco (Borges). Avere ragione di questo processo significa andare fino in fondo, vedere la fine, mettersi alla prova. Ma la prova non è un esperimento, un saggio o una verifica. È piuttosto un errare, costellato di difficoltà e sconfitte.

Leggi tutto...

Recovery Fund, ma quale svolta storica?

E-mail Stampa PDF

giacche commissionebilanciodi Alba Vastano

da http://www.blog-lavoroesalute.org

I molti inni che sentiamo in favore dell’accordo sul Recovery Fund sono in fondo sospiri di sollievo perché a questo giro quella crisi è stata evitata. Ma le caratteristiche stesse di questo accordo, e l’insensata decisione di non abolire bensì unicamente a sospendere i trattati prociclici ed economicamente depressivi posti in essere durante la crisi precedente (a cominciare dal fiscal compact), sono la migliore garanzia che presto o tardi si tornerà a ballare” Vladimiro Giacchè

Leggi tutto...

Gli sforzi degli Stati Uniti per convincere l'Europa a contenere la Cina: "un sogno ad occhi aperti"

E-mail Stampa PDF

pentagonodi Cao Siqi e Zhao Yusha

da https://www.globaltimes.cn

Traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it

La politica degli Stati Uniti nei confronti della Cina è diventata sempre più sconsiderata e sfrenata, questo si manifesta con continue calunnie e sanzioni, soprattutto dopo la nuova legge sulla sicurezza nazionale per Hong Kong, che ha attirato l'ira di voci moderate all'interno di alcuni Paesi europei. 

Leggi tutto...

La Cina sta aspettando novembre

E-mail Stampa PDF

beijingdopo quello di Yang Sheng e Liu Xin  pubblichiamo un altro articolo sulla vicenda del consolato cinese di Houston

di David P. Goldman

da https://asiatimes.com

Traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it

Pechino potrebbe non reagire completamente alla chiusura del consolato di Houston fino a dopo le elezioni presidenziali statunitensi

Leggi tutto...

Trump e Biden provano a superarsi a vicenda su chi parla più duramente alla Cina

E-mail Stampa PDF

urna vote usadi Deb Riechmann e Jonathan Lemire

da https://hosted.ap.org

traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it

questo articolo mostra chiaramente come l'odio ed il fastidio verso la Cina uniscano entrambi i candidati alla presidenza

Leggi tutto...

Le condizioni oggettive per un processo rivoluzionario

E-mail Stampa PDF

lenin pascaledi Alessandro Pascale

Quello che segue è il capitolo 15.5 di A. Pascale, 
Il totalitarismo liberale. Le tecniche imperialiste per l'egemonia culturale, La Città del Sole, Napoli 2018, pp. 442-444. Con il presente scritto continuiamo (per recuperare gli scritti precedenti si veda qui), in anteprima per Marx21.it, la pubblicazione del capitolo finale dell'opera, in cui dopo aver posto le premesse analitiche e presentato per grandi linee la “questione cinese”, si cerca di trarne alcune conclusioni politiche. 

Leggi tutto...

Hashim Thaci…nuovamente…accusato di crimini contro l'umanità, insieme ad altri comandanti dell’UCK

E-mail Stampa PDF

vigna kosovo4A cura di Enrico Vigna Forum Belgrado Italia/CIVG, 20 luglio 2020

Il 24 giugno 2020, il Tribunale speciale per il Kosovo all'Aia, ha accusato il presidente kosovaro e alcuni altri comandanti dell’UCK, di una serie di crimini di guerra e contro l'umanità. Assieme a Thaci, sono stati incriminati l'ex presidente del parlamento kosovaro Kadri Veselj, anch'egli come Thaci, ex comandante dell'Esercito di Liberazione del Kosovo (UCK), e oltre un centinaio di altri imputati, tutti accusati di crimini di guerra e contro l'umanità, compresi rapimenti, torture, persecuzioni e di un centinaio di omicidi identificati. Le vittime furono serbi, kosovari di etnia albanese, rom, compresi anche oppositori politici, così ha stabilito il Tribunale speciale dell'Aia nella convocazione degli indagati.

Leggi tutto...

Contro l’orientamento dei sindacati favorevoli ai processi di integrazione capitalista europea

E-mail Stampa PDF

francia sciopero trasportidi Laurent Brun, segretario generale della Federazione dei ferrovieri della CGT

da https://www.collectif

Traduzione di Marx21.it

Laurent Brun si pronuncia contro le posizioni assunte dai sindacati francesi e da altre centrali sindacali del continente a favore dei processi di integrazione capitalista europea.

Il cosiddetto piano di rilancio franco-tedesco pone di per sé una serie di domande (ulteriore declino della sovranità in termini di politica economica, condizioni di rimborso che potrebbero portare a un ulteriore passo verso il federalismo, criteri per la selezione dei progetti, ecc.).

Leggi tutto...

La scienziata dei pipistrelli «Il virus non è nato a Wuhan Trump ci deve delle scuse»

E-mail Stampa PDF

coronavirusproponiamo un interessante articolo apparso su il  'corriere della sera' che, seppur con qualche dubbio, riporta tesi scientifiche che confutano la versione di Trump sul 'virus cinese'

di Guido Santevecchi

da corriere della sera 27 luglio 2020

Shi Zhengli, 56 anni, virologa cinese con Ph.D in Francia, ha studiato i pipistrelli nelle grotte per più di quindici anni, per questo la chiamano Bat Woman. Era già rispettata e famosa, ma da gennaio per alcuni è anche famigerata. Secondo l’accusa, generica e mai provata, dall’Istituto di virologia di Wuhan sarebbe potuto sfuggire il coronavirus che ha fatto sprofondare il mondo nella pandemia. La teoria complottista ha dato a Donald Trump lo spunto per coniare gli slogan «Virus di Wuhan», «Virus cinese» e anche «Kung Flu», un gioco di parole che mischia arti marziali e influenza.

Leggi tutto...

Xi: sfruttare l'enorme mercato interno

E-mail Stampa PDF

xi jinping bandierapccda http://en.people.cn

traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it

Il Presidente chiede un nuovo modello di sviluppo per l'economia

Il presidente Xi Jinping ha chiesto martedì maggiori progressi nelle riforme e nelle aperture, anche nel campo della scienza e della tecnologia, sfruttando appieno la forza dell'enorme mercato interno della nazione di fronte al crescente protezionismo, alla lentezza dell'economia globale e all'indebolimento del mercato internazionale.

Leggi tutto...

Governo conte e UE: il massimo sforzo in un contesto drammaticamente inadeguato

E-mail Stampa PDF

bandieraeuropapubblichiamo come contributo alla discussione

di 
Bruno Steri, Segreteria Nazionale PCI

da https://www.ilpartitocomunistaitaliano.it

Il presidente del Consiglio Conte ha diffusamente manifestato la propria soddisfazione per l’esito della trattativa condotta in sede europea, in particolare concernente le risorse da destinare al nostro Paese attraverso il Recovery Fund.

Leggi tutto...

Pagina 1 di 294