Appello del Partito Comunista del Cile alle forze democratiche del mondo

E-mail Stampa PDF

cile proteste 2019da http://www.solidnet.org

Traduzione di Marx21.it

Il Partito Comunista del Cile denuncia e chiede alle forze politiche e alle organizzazioni democratiche e progressiste del mondo di condannare la violenta azione antidemocratica in atto nel nostro paese, promossa dalle forze politiche reazionarie che sostengono il governo di Sebastián Piñera.

Ci riferiamo alla manovra inventata contro il deputato del Partito Comunista del Cile, Hugo Gutiérrez. L'intenzione è di destituirlo con una decisione della cosiddetta "Corte Costituzionale".

Leggi tutto...

Mosca denuncia: "La Nato sta pericolosamente aumentando la sua attività militare ai nostri confini"

E-mail Stampa PDF

mosca natoda https://www.lantidiplomatico.it

"Il ministero della Difesa russo monitora e registra costantemente un alto grado di attività militare da parte degli Stati Uniti e dei suoi partner NATO vicino ai confini del nostro paese", 
ha dichiarato Rudskói alla stampa.

Sebbene ad aprile, ha specificato l'alto comando, un solo volo dei bombardieri americani B-1B è stato effettuato vicino ai confini russi, a maggio sono stati 5 quelli registrati.

In particolare, ha spiegato, gli aerei da guerra statunitensi si sono avvicinati a 10 chilometri dal confine di Kaliningrad, la città più occidentale della Russia.

Leggi tutto...

Il virus di Trump. Covid-19 e rapporti internazionali

E-mail Stampa PDF

Cina covid 19di Andrea Catone, direttore di “MarxVentuno”, rivista comunista

Testo per l’Accademia marxista presso la CASS - Chinese Academy of Social Sciences

Indice

1. Due linee contrapposte. Il Covid-19 è un terreno di scontro tra progresso e reazione.

2. Il ruolo del sistema sanitario pubblico

3. Di fronte alla pandemia: cooperazione internazionale o “America first”? 

Leggi tutto...

Le intenzioni nascoste delle potenze imperialiste europee

E-mail Stampa PDF

Banca Centrale Europea.jpg.pagespeed.ic.5 WOrwp1GOdi Pedro Guerreiro, Segreteria del Partito Comunista Portoghese

da http://www.avante.pt

Traduzione di Mauro Gemma per Marx21.it

Intorno alla cosiddetta iniziativa franco-tedesca e alla presentazione da parte della Commissione europea di una (nuova) proposta di un quadro finanziario pluriennale, per il periodo dal 2021 al 2027, e di un cosiddetto fondo di recupero in vista degli impatti economici e sociali dell'epidemia nei diversi paesi che fanno parte dell'Unione Europea, il personale di servizio spende parole calorose, lanciando elogi all'UE e nascondendo le sue politiche che attaccano i diritti, aggravano le disuguaglianze e accentuano le asimmetrie.

Leggi tutto...

La Lega Spartaco nella rivoluzione tedesca

E-mail Stampa PDF

rosaluxemburg targaSi segnala questo pregevole saggio di Piero Terzan, di cui si riporta l'Introduzione.

di Piero Terzan

Introduzione

Il periodo storico successivo alla fine della Prima guerra mondiale è denso di significato, di diverse prospettive di cambiamento e di un forte collegamento con la tragica violenza della guerra, che persiste a manifestare i suoi effetti nefasti ben dopo la firma dei vari armistizi.

Leggi tutto...

Cina, COVID-19 e elezioni presidenziali del 2020

E-mail Stampa PDF

vote usadi Duncan McFarland

da da http://masspeaceaction.org

Traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it

Nel 1950 la destra anticomunista guidata dal senatore Joseph McCarthy attaccò i progressisti al governo domandando "chi ha perso la Cina? Nel 2020 un tema importante della campagna elettorale presidenziale sarà "chi è morbido con la Cina? Ad ogni modo la crisi della Covid-19 presenta al settore dominante dell'imperialismo statunitense anti-cinese un'opportunità d'oro per far avanzare l'agenda per l'egemonia globale, attaccando la Cina percepita come il principale concorrente a lungo termine.

Leggi tutto...

L'Unione Africana condanna l'omicidio di George Floyd

E-mail Stampa PDF

filospinato usada https://www.lantidiplomatico.it

L'Unione Africana ha dichiarato che la recente morte di un uomo nero disarmato negli Stati Uniti equivale a un omicidio.

Il presidente della Commissione Moussa Faki Mahamat "condanna fermamente l'omicidio di George Floyd avvenuto negli Stati Uniti d'America per mano delle forze dell'ordine e desidera estendere le sue più sentite condoglianze alla sua famiglia e ai suoi cari", si legge nella dichiarazione diffusa dall'Unione Africana.

Leggi tutto...

Alessandro Di Battista - Se George Floyd fosse stato iraniano o cinese Repubblica avrebbe trattato la notizia così?

E-mail Stampa PDF

arresto giornalistaun'interessante riflessione di Alessandro Di Battista

da https://www.lantidiplomatico.it

Poche ore fa un giornalista della CNN che stava documentando le proteste per il barbaro omicidio (di questo si tratta) di George Floyd è stato arrestato, in diretta, a Minneapolis. Giustamente, in questo preciso momento, 
Il Fatto Quotidiano riporta la notizia in home page con lo spazio che merita. Anche il Corriere della Sera apre la sua home con questa incredibile notizia. la Repubblica no. Su Repubblica il box della notizia è minuscolo, posto in una parte bassa del sito e (per lo meno adesso) nelle didascalie di accompagnamento non si legge USA, Stati Uniti o Minneapolis.

Leggi tutto...

Gli strateghi militari statunitensi suggeriscono la guerra psicologica contro la Cina

E-mail Stampa PDF

china economy widedi Alan Macleod, Mintpress

da https://www.alainet.org

Traduzione di Marx21.it

Mentre le forze armate statunitensi spostano la loro attenzione dal Medio Oriente al conflitto con Russia e Cina, i pianificatori della guerra statunitensi stanno consigliando agli USA di espandere notevolmente le proprie "operazioni psicologiche" online contro Pechino.

Leggi tutto...

Un nuovo laboratorio per la lotta contro il Covid19, donato dalla Cina alla Serbia, costruito in 5 giorni

E-mail Stampa PDF

coronavirusdi Enrico Vigna

da http://www.civg.it

Il laboratorio nella capitale serba è stato 
costruito con una rapidità miracolosa. L’accordo era stato firmato il 12 aprile e tre giorni dopo, l'attrezzatura è arrivata dalla Cina. Il 20 aprile, esperti cinesi hanno iniziato ad addestrare i loro colleghi serbi a lavorare sull'attrezzatura.

"Dall'arrivo dell'attrezzatura il 15 aprile all'inaugurazione il 20 aprile, abbiamo costruito questo laboratorio in soli 5 giorni", ha detto in una  intervista Xiong Tao, vicepresidente della BGI Global Development. La dott.ssa Ana Djordjevic, dell'Istituto di ricerca biologica "Sinisa Stankovic", ha detto all’agenza Xinhua: "Questo laboratorio è molto importante per la Serbia perché prima non avevamo un laboratorio con queste possibilità tecniche ... Non è solo il primo laboratorio del suo tipo in Serbia, ma questo è un laboratorio unico in Europa e fornirà assistenza in futuro per la ricerca e la diagnostica di diversi eventi infettivi e malattie. Abbiamo già predisposto un piano su cosa faremo in futuro, per quanto riguarda la ricerca e la diagnostica, con l'aiuto della BGI e della Cina", ha detto la Begovic.      

Leggi tutto...

Hong Kong. Libertà cattolica di interferenza

E-mail Stampa PDF

bambino padra bandieracinadi Maria Morigi

Premesso che chi invoca “libera Chiesa in libero Stato” non ha compreso la civiltà cinese, ma attribuisce alla Cina concetti e valori tipicamente occidentali, non è questa la sede per affrontare questioni riguardanti il riconoscimento e la pratica delle varie religioni in Cina. C’è una Costituzione quanto mai articolata e basterebbe consultarla per capire come funziona il principio di Autorità unica dello Stato: non sono ammesse autorità esterne, né sono previsti organi/istituzioni separati. Nessun dualismo in Cina tra Stato e Religione, altrimenti sarebbe uno spezzatino perché riconosciute sono cinque "religioni dottrinali" (buddhismo, taoismo, protestantesimo, cattolicesimo e islam) cui si aggiungono culti tradizionali non istituzionalizzati.

Leggi tutto...

I comunisti portoghesi denunciano la natura classista dell’UE

E-mail Stampa PDF

pcp congresso2012di Stefano Araujo

da https://www.sinistra.ch

Il Comitato Centrale del Partito Comunista Portoghese (PCP) si è riunito il 16 maggio 2020, per discutere della delicata situazione di crisi sanitaria e socioeconomica che il Portogallo e altri paesi stanno affrontando, a causa dell’evoluzione della pandemia da Covid-19, e del rafforzamento dell’organizzazione e attività del Partito. Tra le varie questioni affrontate nella riunione, un aspetto importante ha riguardato l’analisi della risposta europea a questi tempi di crisi. Per i comunisti portoghesi è chiaro, come peraltro da sempre denunciato, che questa è l’ennesima occasione in cui l’Unione Europea (UE) ha rivelato completamente la propria natura di classe.

Leggi tutto...

Emergenza sanitaria e crisi economica: intervista a Marco Rizzo (PC)

E-mail Stampa PDF

rizzoIntervista per Marx21.it al Segretario generale del Partito Comunista Marco Rizzo. 

A cura di Francesco Fustaneo e Alessandro Pascale

- Segretario Rizzo, è lecito dire che i paesi socialisti abbiano saputo affrontare meglio la gestione della pandemia rispetto ai paesi occidentali? Da cosa dipende tale fenomeno?

Io direi non solo che è lecito dirlo, ma che doveroso, che è sotto gli occhi di tutti.

Partiamo ad esempio da quella piccola isola popolata da 11 milioni di abitanti che è Cuba.

Leggi tutto...

La nuova strategia economica cinese. Pechino si aspetta "lo scenario peggiore" e punta sulla domanda interna

E-mail Stampa PDF

china1da https://www.lantidiplomatico.it

Il gigante asiatico darà la priorità al suo mercato interno, sotto la spinta dell'effetto coronavirus e della guerra commerciale di Trump.

Il cambiamento della strategia economica annunciato da Xi Jinping ad alcuni analisti è un segnale che la Cina si stia "preparando per il peggio", come riporta il South China Morning Post. Secondo gli esperti citati, l'appello del leader cinese a porre l'accento sullo sviluppo del mercato interno, e non sulle esportazioni, riflette la profondità di questo cambiamento.

Leggi tutto...

Dispersi in tempo di guerra: nella DNR è stata istituita una organizzazione per la loro ricerca

E-mail Stampa PDF

Donetsk to mar 004Riceviamo e volentieri pubblichiamo

traduzione e premessa di F.P.

da https://eadaily.com

In risposta ai tiri di mortaio, lanciagranate e cannoncini di mezzi blindati con cui alla vigilia la 28° Brigata ucraina aveva ripetutamente bersagliato edifici civili di Aleksandrovka, alla periferia di Donetsk, ieri le milizie della DNR hanno liquidato la piazzaforte nemica. 

Leggi tutto...

La verità è sempre rivoluzionaria

E-mail Stampa PDF

interstampariceviamo e pubblichiamo

di Norberto Natali

I firmatari di questa dichiarazione -con esperienze e posizioni diverse e a volte contrastanti- testimoniano uniti avendo in comune la partecipazione diretta a quella che fu la lotta organizzata contro il processo di snaturamento del carattere comunista del PCI o per essere familiari dei più stimati dirigenti di tale lotta, che si raccoglieva intorno alla rivista Interstampa. 

In modo conseguente alle indicazioni contenute nella risoluzione del Parlamento Europeo del settembre 2019 -nella quale si equiparano nazisti e comunisti e si chiede che essi vengano messi fuorilegge, ma anche combattuti sul piano mediatico- si è avuta recentemente la pubblicazione di libri ed articoli che non hanno nulla da invidiare al modo di “fare storia” che fu di Giampaolo Pansa. 

Leggi tutto...

Il dibattito sulla transizione al socialismo tra Charles Bettelheim e Paul Sweezy Cecoslovacchia, capitalismo e socialismo - Paul Sweezy

E-mail Stampa PDF

Lenin bandierariceviamo e pubblichiamo

di Bollettino culturale

da https://bollettinoculturale

Il dibattito inizia con una pubblicazione di Paul Sweezy sulla questione dell'invasione della Cecoslovacchia da parte dell’Unione Sovietica nell'agosto 1968. Uno degli argomenti addotti per giustificare tale invasione era che, senza di essa, la Cecoslovacchia sarebbe tornata al capitalismo, tornando così al blocco dei paesi imperialisti. Dopo aver mostrato le contraddizioni di questa decisione, l'autore concorda, tuttavia, che la Cecoslovacchia si stava effettivamente muovendo verso il capitalismo basato su tre caratteristiche: controllo della produzione da parte delle aziende stesse, coordinamento generale dell'economia attraverso il mercato e ricorso a stimoli e incentivi materiali personalizzati. Non è un caso, caratteristiche presenti anche nel restauro capitalista in Cina, anni dopo.

Leggi tutto...

Alle provocazioni dell’imperialismo USA la Cina risponde con la cooperazione internazionale

E-mail Stampa PDF

cina bandiera connessionidi José Reinaldo Carvalho*

da https://cebrapaz.org.br

Traduzione di Mauro Gemma per Marx21.it

Si dice che il 1900 sia stato il secolo americano. Un affermazione che non corrisponde ai fatti, dal momento che il 20° secolo è stato anche il tempo delle rivoluzioni popolari e del socialismo, dell'Unione Sovietica, del bipolarismo e della Guerra Fredda.

Certamente, è stato il secolo in cui tra i paesi imperialisti l'egemonismo americano ha sostituito quello britannico, quando gli Stati Uniti hanno costruito la più grande potenza politica e militare, che ha commesso crimini contro l'umanità, tra cui l'uso - impunito fino ad oggi – dell’arma nucleare.

Leggi tutto...

Di scivoloni e d’altri inciampi. Il caso Wu Ming e l’ironia della storia

E-mail Stampa PDF

bandiera italiana con la copia della costituzione2ringraziamo Alessandro Pascale per la segnalazione

da http://www.militant-blog

Ci dicono che i Wu Ming abbiano preso il consueto granchio rossobruno. Capita anche ai migliori. Ne prendessero anche altri dieci, non ci sogneremmo mai di additarli alla pubblica vendetta in quanto rossobruni. Figuriamoci: sono compagni, con cui magari condividiamo ormai poco. Il problema è che per un decennio si sono intestati il ruolo di censori morali della sinistra non allineata. A cosa, non si capisce bene, visto che l’eclettismo la fa da padrone: soprattutto Foucault, un po’ di Zizek, tanta italian theory. L’importante, come detto, è stato marchiare di rossobrunismo tutto ciò che valicava il confine del rispettabile. Ovviamente, come ogni processo politico-culturale di questo tipo (e di questi tempi), l’operazione wuminghiana si è inserita su di un fenomeno esistente, sebbene dalle proporzioni notevolmente accresciute ad arte dagli accusatori: il rossobrunismo esiste effettivamente, ed è andato espandendosi in questi anni. Eppure, si trattava e si tratta soprattutto di un fenomeno marginalissimo e unicamente virtuale. Innalzarlo a problema decisivo dei nostri tempi, almeno a sinistra, ha fatto parte di un’operazione di costruzione del nemico utile, attraverso cui definire i campi dell’amicizia e dell’inimicizia.

Leggi tutto...

Le pratiche liberticide delle autorità polacche vanno di pari passo con le provocazioni militari nei confronti della Russia

E-mail Stampa PDF

polonia usadi Mauro Gemma per Marx21.it

Sono state flebili le voci delle forze democratiche e antifasciste (con la significativa eccezione di quelle del movimento comunista internazionale) che si sono levate per denunciare e mettere un freno efficace all’attuale corso politico nella Polonia governata da forze conservatrici e reazionarie.

Va rilevato che sono stati i comunisti polacchi, in prima fila nell’opposizione a un governo che tanta parte ha avuto anche nella stesura del vergognoso documento licenziato dal Parlamento Europeo che mette sullo stesso piano il fascismo e il comunismo, le principali vittime della repressione che mira a colpire la loro coraggiosa voce di dissenso. 

Leggi tutto...

Pagina 1 di 289